Home / Cronaca / 47enne gambizzato a Ostia: Si fa strada l’ipotesi di un regolamento di conti
sparo-pistola

47enne gambizzato a Ostia: Si fa strada l’ipotesi di un regolamento di conti

Roma, 26 ottobre 2015 – Il motivo del gesto, un’aggressione – a mezzo di una pistola – sferrata alcuni giorni fa ai danni di un 47enne di fronte a un supermercato di Ostia Ponente, potrebbe risiedere in un avvertimento per avere provato a corteggiare la donna del boss, almeno secondo quanto riportato oggi dal Messaggero.

Secondo le ricostruzioni, l’uomo, pluripregiudicato e gestore di un chiosco di bibite e panini sul lungomare, stava rientrando nella sua abitazione di Acilia quando si sarebbe intrattenuto per qualche minuto con la compagna di uno dei boss del quartiere. Sarebbe quindi questo sguardo di troppo ad aver provocato la vendetta del boss.

Stando alle prime rilevazioni i due colpi di pistola sparati dai due aggressori avrebbero colpito l’uomo alle gambe da distanza ravvicinata, sebbene bisognerà attendere i risultati degli esami balistici per stabilire l’ipotesi con certezza. Nel caso in cui detta ricostruzione venisse confermata, non vi sarebbero dubbi sul fatto che il duo mirasse proprio alle gambe della vittima, dunque a intimorirla affinché in futuro evitasse di avvicinarsi nuovamente alla donna.

Fonte della notizia: fanpage.it

Cerca anche

ciambelle

Ostia: intensificati i controlli contro il commercio abusivo sulle spiagge, sequestro di cornetti e ciambelle

Roma, 23 giugno 2016 – Sequestrati 6.000 oggetti tra occhiali da sole, bigiotteria, teli da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *