Home / Attualità / A Ostia lo spettro dei seggi fantasma: «Sezioni trasferite senza preavviso»

A Ostia lo spettro dei seggi fantasma: «Sezioni trasferite senza preavviso»

La denuncia arriva dal presidente dei Verdi Angelo Bonelli. Secondo il numero uno del movimento ambientalista ieri in una scuola di Ostia adibita a seggio elettorale per i referendum, era chiusa. L’istituto è quello di Corso Duca di Genova 80 nel quale avrebbero dovuto votare circa 6.000 persone. «I ‘seggi fantasma’ – attacca Bonelli – erano stati trasferiti a Via Fasan e Via Visconti senza che sia stata data alcuna comunicazione ai cittadini aventi diritto al voto e senza che di fronte ai cancelli della scuola fosse affissa alcuna comunicazione da parte del Ministero dell’Interno o del Comune di Roma, sull’esistenza e la collocazione di nuovi seggi. Questa mattina quindi a Corso Duca di Genova c’erano centinaia di cittadini che non sapevano dove andare a votare». «Si tratta di un fatto di una gravità inaudita – conclude Bonelli – di cui i responsabili di questa lesione, nonchè ostacolo al diritto di voto, dovranno rispondere davanti all’autorità giudiziaria».

Cerca anche

GO WITH ME, il thriller con il premio Oscar® Anthony Hopkins dal 13 ottobre al cinema

IL GRANDE ANTHONY HOPKINS A CACCIA DI GIUSTIZIA CONTRO RAY LIOTTA, NELL’ULTIMO THRILLER FIRMATO DANIEL …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *