Home / News / Acilia: Casapound; a stranieri che hanno occupato casa anziana, Tassone dia casa sua
casapound ostia

Acilia: Casapound; a stranieri che hanno occupato casa anziana, Tassone dia casa sua

“Riteniamo gravissimo che il presidente del X Municipio Andrea Tassone abbia convinto gli stranieri che da un mese occupavano la casa di un’anziana signora ad Acilia ricoverata in ospedale, promettendo agli stessi un alloggio”. Lo ha dichiarato in una nota Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano, in merito a quanto accaduto l’altro ieri nel X Municipio. “Dopo la proposta di regolarizzare i mercatini rom – ha continuato Marsella – l’assurdo censimento e la tolleranza verso baraccopoli ed insediamenti abusivi, l’amministrazione di questo municipio continua ad occuparsi di rom e stranieri e abbandona gli italiani. Il presidente Tassone ritratti immediatamente una dichiarazione che rischia di scatenare una guerra fra poveri e se ci sono alloggi da assegnare rispetti le graduatorie e tutte quelle famiglie italiane in emergenza abitativa. Se proprio ha tanto a cuore la sorte degli stranieri che ieri dal balcone urlavano insulti contro gli italiani scesi in strada a protestare con le forze dell’ordine che presidiavano il condominio, gli consegni le chiavi di casa sua e si trasferisca – ha concluso Marsella – dando le dimissioni da presidente di un municipio che sta amministrando in maniera fallimentare”.

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *