Home / Cronaca / Aggressione con un coltello e una mazza chiodata all’Idroscalo di Ostia
idroscalo_5

Aggressione con un coltello e una mazza chiodata all’Idroscalo di Ostia

Ancora poco chiare le motivazioni dell’incontrollata aggressione di un 40enne nei confronti di due 20enni. L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato arrestato.

Sarebbe potuta finire molto male ieri sera all’ Idroscalo di Ostia senza l’intervento di una pattuglia del XIII Gruppo della Polizia Municipale. Mentre infatti, gli agenti pattugliavano il territorio, si sono accorti che un uomo stava minacciando altre due persone con un coltello e una bottiglia di vetro.

Nel momento in cui gli agenti hanno cercato di disarmarlo, la furia dell’aggressore ha cominciato ad aumentare e da sotto il giaccone ha estratto un bastone con lunghi chiodi con il quale ha  cercato di colpire chiunque gli venisse a tiro.Una volta riusciti a disarmarlo e bloccarlo, l’uomo, un 40enne in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato accompagnato presso gli Uffici del Gruppo ed è stato allertato il “118”.

Alle denunce da parte dei due aggrediti, entrambi ventenni, si sono aggiunte quelle della moglie 36enne che ha riferito di aver subito ripetutamente insulti e percosse da parte del marito. Alla base di questa incontrollata aggressività, forse motivi sentimentali e sicuramente un abuso di alcool.

Fonte notizie Romatoday

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *