Home / Sport / Amichevole, Roma-Alto Adige 4-1
ROMA-ALTO ADIGE

Amichevole, Roma-Alto Adige 4-1

Alto Adige (4-4-2): Zomer (dal 1’st Maier), Brugger (dal 1’st Traorè), Martin (dal 1’st Kiem), Romano (dal 1’st Cadelago dal 35’st Micheletti)), Cascone (dal 1’st Nazari), Mirri (dal 1st Burato), Campo (dal 9’st Ciaghi), Baccolo (dal 10’st Furlan), Marchi (dal 1’st Fiscnaller H.), Fink (dal 1’st Fiscnaller M.) Romano A. (dal 1’st Pfitscher).

Roma: Lobont (dal 30’st Pena); Cicinho (dal 30’st Rosi), Andreolli (dal 30’st Loria), Mexes (dal 3’st Faty), Riise (30’st Antunes); Taddei (dal 30’st Guberti), Barusso (dal 30’st Perrotta), Brighi (dal 30’st Greco) Vucinic (dal 3’st Menez); Adriano (dal 30’st Okaka), Totti (dal 30’st Scardina). A disp.: Pena, Antunes, Faty, Loria, Guberti, Perrotta, Greco, Cerci, Rosi, Okaka, Menez

Arbitro: Marchesini di Legnago

Assistenti: Caliari e Galetto

Secondo tempo

45’st, Roma GOL!: Okaka fa partire un preciso destro dall’interno dell’area di rigore che batte l’estremo difensore ospite

40’st, Roma GOL!: Punizione di Menez che tocca il palo per poi rimbalzare sul portiere prima di andare in rete

23’st, Roma GOL!: Adriano vince il corpo a corpo con un difensore locale e, tutto solo davanti al portiere, segna con un preciso sinistro

18’st, Roma: Contropiede della Roma con Brighi che serve Vucinic dalla sinistra, cross basso del montenegrino bloccato dal portiere

14’st, Roma: Taddei per Vucinic che, da pochissima distanza, spreca tutto

8’st, Alto Adige: Mischia in area, Pfitscher dal centro dell’area spara alto

Primo tempo

36′pt, Roma: Vucinic entra in area di rigore e tenta la conclusione. bravo il portiere a respingere

33′pt, Alto Adige GOL!: Sugli sviluppi di un corner, Cascone anticipa Riise e con un tocco al volo batte Lobont

Roma schierata con un 4-3-3 con Adriano e Vucinic molto larghi sulle fasce

26′pt, Roma: Stupenda rovesciata di Mexes con palla alta

24′pt, Roma: Adriano viene atterrato in area di rigore. Lo stesso brasiliano si icnarica della battuta. Il tiro di Adriano viene però respinto dal portiere che si è buttato sulla sua destra

19′pt, Roma: GOOOOOOOOOL. Francesco Totti con un destro al limite dell’area batte imparabilmente Zomer

15′pt, Roma: Vucinic entra in area di rigore e tenta il suo tiro a giro di destro, con palla di poco a lato

7′pt, Roma: Tiro di Vucinic con il portiere bravo a respingere

5′pt, Roma: bella combinazione Totti-Vucinic, chiude bene la difesa locale. Poco dopo un tiro di Totti dal limite dell’area viene respinto in corner dalla difesa

3′pt, Roma: Riise tenta il tiro dalla distanza, palla alta

Racconto della partita a cura di vocegiallorossa

Stavolta è un po’ più seria. Nel senso che il secondo test amichevole della Roma, vedrà i giallorossi di fronte al la formazione dell’Alto Adige, squadra neopromossa in Prima di visione, una società nata appena una quindicina d’anni fa, ma capa ce di un’escalation che bisogna fargli i complimenti. Si giocherà ancora qui a Riscone di Brunico, il fischio d’inizio è stato fissato per le diciassette, ci sarà la diretta televisiva di Radio Radio- Roma uno tv canale 860 del la piattaforma Sky, ma soprattutto Claudio Ranieri potrà avere risposte un pochettino più veritiere a proposi to di questa Roma offensiva che lo sta intrigando in maniera sempre più evidente.

E’ possibile, infatti, che pure contro l’Alto Adige, il tecnico giallorosso mandi in campo una Roma a quattro punte, Menez (già in buonissi ma condizione), Totti, Adriano e Vucinic, con il francese e il monte negrino delegati anche a un lavoro sulle fasce per non rischiare di trovare i due mediani, nell’occasione dovrebbero essere ancora Perrotta e Fabio Simplicio, nella situazione di dover chiedere una bombola d’ossigeno. Rispetto al primo test contro una selezione di Riscone, stavolta tra i pali dovrebbe esserci Lobont, visto che ieri mattina, nel l’unico allenamento di giornata (il pomeriggio è stato dato di riposo), Julio Sergio ha accusato un affaticamento muscolare e, di questi tempi, rischiare non avrebbe alcun senso.

AMICHEVOLI – Dopo il test di oggi pomeriggio, la Roma tornerà in campo il prossimo ventissette luglio quando, a Bolzano, concluderà il suo ritiro in una partita contro gli arabi dell’Ali Sadd (la diretta sarà di La7), per poi rientrare in notta ta con un charter a casa. Dove ci si starà poco perché il trenta i giallorossi partiranno per partecipare al torneo di Parigi, due gare, il tren tuno contro il Bordeaux, il primo agosto contro il Psg. La Roma tornerà in campo poi il cinque, ancora all’estero, a Valencia contro il Levante (neopromosso nella Liga, ex squadra di Damiano Tommasi) per festeggiare i cento anni del club spagnolo (la Roma avrebbe garantito un ingaggio di circa trecento cinquantamila euro). Per le altre ami chevoli prima della Supercoppa, in programma a Milano il ventuno agosto, Claudio Ranieri ha chiesto avversari più impegnativi per non rischiare di arrivare alla sfida contro i nerazzurri con troppe certezze derivanti da facili vittorie. L’otto agosto la Roma giocherà a Pescara per festeggiare la serie B della squa dra di Eusebio Di Francesco, dopo tornerà in campo l’undici e il tredici o il quattordici, prima in Italia e poi all’estero (in ballo Germania, Spagna o Grecia con Atene e Olympiacos in questo momento in pole position).

Fonte notizia Corsport

Cerca anche

bullismo 5

Legio XIII: al via la campagna contro il bullismo

LEGIO XIII IMPEGNATA A 360° NEL SOCIALE: DOPO AVER INDOSSATO LE MAGLIE DELL’UNAR AL VIA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *