Home / Roma News / Assegnato Premio Archivio Disarmo-Colombe d’oro per la pace 2015 – XXXI edizione
Sant'Egidio

Assegnato Premio Archivio Disarmo-Colombe d’oro per la pace 2015 – XXXI edizione

Assegnato il Premio Archivio Disarmo Colombe d’Oro per la pace 2015 – XXXI edizione

a Laura Silvia Battaglia, Giampaolo Cadalanu e Corrado Formigli.

Premio speciale della Giuria a Emiliano Abramo.

Colomba d’Oro internazionale a Philip Lymbery, consegna il premio Luca Zingaretti.

Laura Silvia Battaglia, Giampaolo Cadalanu, Corrado Formigli, Emiliano Abramo, Philip Lymbery sono i vincitori 2015 del Premio giornalistico Archivio Disarmo-Colombe d’Oro per la Pace. La Giuria – formata da Fabrizio Battistelli, Giorgio Bertinelli, Riccardo Iacona, Dacia Maraini, Andrea Riccardi e Tana de Zulueta – consegnerà la colomba d’oro mercoledì 10 giugno.

Per la sezione giornalisti ritireranno il premio Laura Silvia Battaglia, giornalista freelance che da anni opera come documentarista e reporter in zone dilaniate dai conflitti; Giampaolo Cadalanu de La Repubblica che ha seguito con competenza i principali conflitti in Medio Oriente e in Africa; Corrado Formigli de La7 che, con lo staff di Piazza Pulita, arricchisce il dibattito politico e culturale italiano grazie a un tenace lavoro di inchiesta e di approfondimento.

In un anno in cui il nostro Paese affronta il grande tema dell’alimentazione, il premio internazionale viene assegnato a Philip Lymbery, direttore generale della ONG Compassion in World Farming, per l’opera di sensibilizzazione a livello internazionale portata avanti con tenacia e determinazione verso una nuova sostenibilità alimentare, più rispettosa dei contadini e degli allevatori del terzo Mondo, degli animali e della salubrità dell’ambiente.

“Sono onorato e commosso nel ricevere la Colomba d’oro per la pace”, dichiara LYMBERY, “Oggi gli animali sono tenuti in gabbie, ammassati e confinati in capannoni. Un’altra ondata di industrializzazione è incombente e potrebbe portare con sè un’ulteriore riduzione dei territori agricoli, un incremento delle malattie, cibo non sano, e un aumento della fame nel mondo”.

Consegna il premio Luca Zingaretti che leggerà all’impronta alcuni brani di “Farmageddon”, il libro di LYMBERY che descrive l’impatto che l’allevamento intensivo sta esercitando sull’ umanità e sul pianeta.

La Giuria ha inoltre assegnato un Premio Speciale a Emiliano Abramo, presidente della Comunità di Sant’Egidio-Sicilia Onlus, da anni in prima linea per l’accoglienza ai migranti e ai profughi sbarcati in questi anni a Lampedusa e a Porto Empedocle.

L’Archivio Disarmo organizza il Premio con il sostegno delle Cooperative aderenti a Legacoop.

Cerca anche

raccolta_firme

Legittima difesa: Idv, superate 300mila firme per proposta legge

“Dal Veneto alla Calabria, dalla Val D’Aosta alla Sicilia: la proposta di legge popolare dell’Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *