Home / Cronaca / Brucia baracca a Ostia ustionati due stranieri
Baracca in fiamme

Brucia baracca a Ostia ustionati due stranieri

L’incendio è scoppiato all’alba di ieri nell’alloggio di fortuna in un canneto nei pressi di via dei Pescatori, vicino ad un insediamento irregolare di nomadi. Forse è stata una bombola a gas a generare il rogo. Il ferito più grave è stato portato in ospedale.

A fuoco all’alba di ieri una baracca nascosta in un canneto nei pressi di via dei Pescatori a Ostia. All’interno si trovavano due uomini stranieri che sono rimasti ustionati. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno domato le fiamme. L’ambulanza del 118 ha trasportato all’ospedale in codice rosso il ferito più grave con il 50 per cento del corpo ustionato, mentre l’altro in codice giallo.
A quanto accertato l’incendio è probabilmente scaturito da una bombola a gas che utilizzavano per cucinare. I due feriti non avevano documenti. La baracca di circa 16 metri quadrati si trovava nei pressi di un insediamento nomadi irregolare già sgomberato in passato. Sul posto è intervenuta anche la polizia di Stato.

Fonte notizia la Repubblica

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *