Home / Sport / Calciomercato Roma, De Rossi: il caso del rinnovo fantasma

Calciomercato Roma, De Rossi: il caso del rinnovo fantasma

Il centrocampista di Ostia attende, la società giallorossa è sicura delle sue mosse e il Manchester City ci spera. Il tempo passa, però, e la situazione non cambia. Quale sarà il futuro di De Rossi?

Come una soap opera, la vicenda del rinnovo del contratto di Daniele De Rossi, a poche settimana dalla sua ufficiale scadenza, è ancora viva. Anzi ogni scenario è possibile. Il centrocampista di Ostia, dopo il match tra Italia e Uruguay in nazionale è stato chiaro: “Stiamo fermi, non c’è stato nessun passo in avanti”. Strano se si pensa che siamo ormai al 18 novembre, e la nuova proprietà si è più volte detta di rinnovare il contratto di De Rossi. A quali condizioni però? La Roma, compresi bonus e diritti d’immagine, avrebbe offerto al giocatore un contratto di 6 milioni di euro che, secondo alcune indiscrezioni non basterebbero. Se fossimo di fronte ad un altro tipo di giocatore, avremmo scritto che De Rossi ha già un accordo con un altro club. Forse è così, ma ci piace ricordare una famosa frase di Daniele: “Ho un solo rimpianto, quello di poter donare alla Roma una sola carriera”. Da Capitan Futuro a futuro incerto il passo è breve.

LA SPERENZA – In questi giorni c’è stato un uovo assalto del Manchester City. I Citizens avrebbero offerto al giocatore 9 milioni di euro, Roberto Mancini spera di approfittarne. “Sarei molto sorpreso se non restasse a Roma – le parole di Mancini al Daily Mail -. Ma se non firmerà un nuovo contratto, il City sarà pronto ad ingaggiarlo”. Tra i club interessati al centrocampista della Nazionale ci sono anche Milan e Zenit San Pietroburgo, ma De Rossi ha sempre detto che se non restasse a Roma la sua preferenza andrebbe ad un club straniero. A Manchester ci sperano.

LA PROMESSA – Ieri a Roma, era presente Thomas DiBenedetto, ospite della Fondazione Roma Europea che si occupa della valorizzazione delle risorse della città. Il magnate americano si è espresso sul ‘caso’ De Rossi: “Ho molta fiducia in Franco Baldini. Sono molto ottimista sul rinnovo del contratto del giocatore e credo che Franco troverà l’accordo con il manager del calciatore. Non posso dire niente di più perché la trattativa è in corso”.

IL FUTURO – La Roma, per bocca del suo presidente, vuole quindi rinnovare. Non l’aspetto economico che fa tentennare De Rossi, ma anche le prospettive professionali. A tal proposito l‘infortunio di Burdisso potrebbe aprire porte interessanti. Già perché con l’argentino ko per tutta la stagione, Juan sempre più desaparecido e Kjaer che offre prestazioni altalenanti, Luis Enrique potrebbe puntare proprio su De Rossi come centrale difensivo al fianco di Heinze. Una eventualità che piace, e non poco, al giocatore della Nazionale che già si immagina in un ruolo alla Beckenbauer.

Fonte notizia Romatoday

 

Cerca anche

bullismo 5

Legio XIII: al via la campagna contro il bullismo

LEGIO XIII IMPEGNATA A 360° NEL SOCIALE: DOPO AVER INDOSSATO LE MAGLIE DELL’UNAR AL VIA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *