Home / News / Caldo, ATAC: 15mila litri d’acqua e treni climatizzati a tutta forza
acqua

Caldo, ATAC: 15mila litri d’acqua e treni climatizzati a tutta forza

“Oltre quindicimila litri di acqua distribuiti ai viaggiatori e la maggior delle corse della metro B e della Roma-Lido effettuate con treni clima. È il bilancio del piano anti-caldo di Atac in occasione del fine settimana. Nelle stazioni di Piramide e Termini della linea B, quindi, in collaborazione con la protezione civile del Comune di Roma sono stati distribuiti oltre 15mila litri di acqua fresca gratis ai viaggiatori che hanno utilizzato i due nodi di interscambio tra metro B, rete di superficie e rete ferroviaria. Sul fronte del servizio, invece, grazie all’entrata in esercizio nei giorni scorsi di altri due treni clima; sulla linea B, circa il 50 per cento delle corse – pari a un treno su due – sono state effettuate con treni dotati di condizionatore d’aria. Ancora meglio sulla ferrovia regionale Roma-Lido che oggi ha avuto un particolare picco di utenza dovuto alla grande affluenza verso le spiagge del litorale: nelle ore più calde del pomeriggio, la quasi totalità delle corse è stata effettuata con treni climatizzati”. Lo comunica, in una nota, Atac spa. “E domani prosegue il piano anti caldo con la distribuzione, sempre a Piramide e a Termini, di acqua fresca ai viaggiatori e con l’utilizzo di treni clima. Prosegue anche il potenziamento della ferrovia Roma-Lido: l’orario dei treni che arrivano al mare prevede dodici corse dirette aggiuntive Roma-Ostia – prosegue la nota – Nessuna ‘epidemia’ sulla linea B della metropolitana. Atac, infatti, dopo le notizie apparse sugli organi di stampa che denunciavano decine di malori a bordo dei treni ha eseguito una verifica. Ebbene, nelle ultime 48 ore, infatti, solo un viaggiatore ha chiesto soccorso, rivolgendosi al personale e l’intervento del 118 a causa, comunque di una terapia medica già in atto”. “Il fatto che Atac spa abbia effettuato una verifica e abbia notizia di un malore a un viaggiatore sugli oltre 400mila utenti che ogni giorno utilizzano la linea B della metropolitana credo che dia una risposta alle polemiche di questi giorni secondo le quali si sono verificati decine di malori e temperature che oltrepassavano i 50 gradi – spiega l’amministratore delegato di Atac spa, Adalberto Bertucci. Rispetto allo scorso anno il miglioramento c’è e si vede: oggi la metà delle corse proprio della linea B sono state effettuate con treni climatizzati mentre dodici mesi fa, nessun convoglio era condizionato. Atac spa e il Comune di Roma stanno facendo uno sforzo molto impegnativo, in un periodo di crisi, per rinnovare treni che, in alcuni casi hanno oltre 40 anni. Consideriamo che un treno nuovo costa circa 10 milioni di euro e per questo abbiamo predisposto un piano per ammodernare una quota di convogli già in servizio”.

Fonte notizia La Repubblica

Cerca anche

riqualificaquattro

X Municipio: CasaPound riqualifica parco di via W. Ferrari all’Infernetto

Roma, 2 luglio – “Questa mattina una trentina tra volontari di CasaPound e residenti del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *