Home / News / CasaPound, pronti ad azioni di forza per la ripresa dei lavori della scuola di via Orioli a Ostia Antica
Materna-via-Orioli-680x365

CasaPound, pronti ad azioni di forza per la ripresa dei lavori della scuola di via Orioli a Ostia Antica

“La questione della scuola materna a Via Orioli di Ostia Antica è l’ ennesima promessa mancata da parte di questa amministrazione, firmata Tassone, che si sta rivelando fallimentare su tutta la linea”.
Lo ha dichiarato in una nota Carlotta Chiaraluce portavoce di CasaPound Italia nel X Municipio.
“CasaPound il 23 0ttobre 2013 giorno della riapertura dei cantieri, perché va specificato che il cantiere aveva già subito battute di arresto, era lì, e a festeggiare con bottiglie di spumante il via ai lavori c’ era il consigliere del PD Spano’ il quale si è anche rivolto ai sottoscritti accusandoci di speculare sulla vicenda perché i cantieri erano partiti. Abbiamo lasciato Spanò gongolarsi nelle sue convinzioni, ben sapendo che a marzo 2014 non sarebbe stato pronto nessun plesso scolastico a differenza di quello che aveva dichiarato in merito il presidente pinocchio Tassone a Roma Uno”.
“Dalle dichiarazioni dei genitori infatti – ha continuato Chiaraluce – abbiamo appreso del totale disinteresse da parte dell’ amministrazione nel seguire questa vicenda, e inoltre che il cantiere è da almeno 2  settimane che è senza operai. Operai che per altro, sempre da quanto si apprende dai genitori, a lavorare fino a 2 settimane fa erano non più di 2 o 3, ed è la stessa identica scena che ci si era prefigurata il 23 ottobre. Perciò mi diciamo a Tassone, a Spanò e a tutti gli altri consiglieri del X Municipio dicendo che a noi non stiamo speculando su nulla. A noi interessa solo che i bisogni dei cittadini vengano soddisfatti, ma quando le cose sono fatte male lo si  vede fin da principio, ed è questo il caso della materna di Via Orioli.
Chiediamo a Tassone e all’ amministrazione di intervenire immediatamente e almeno impegnarsi  seriamente a far finire i lavori prima di agosto. Invece di presenziare alla festa dell’ Unità o a fare di Ostia una zingaropoli piena di piste ciclabili è ora che cominciassero a pensare ai cittadini. Raccoglieremo le firme dei genitori e presenteremo un’ interrogazione in municipio, pronti anche ad azioni di forza  – ha concluso Chiaraluce – per ottenere risposte dalla giunta affinchè sia garantita l’ immediata ripresa dei lavori”.

Per info: Carlotta Chiaraluce 347/1267990

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *