Home / Attualità / Consulta per l’Handicap di Ostia

Consulta per l’Handicap di Ostia

Dichiarazione di Antonio Guidi, collaboratore del sindaco per le Politiche della Disabilità, a conclusione della riunione della Consulta per l’Handicap a Ostia Se fosse stata già approvata la delibera per la costituzione della nuova Consulta cittadina per l’Handicap, avremmo già reagito da tempo in modo propositivo ai tagli alle terapie per la disabilità grave. Mi impegno quindi affinché essa vada in Consiglio entro la prossima settimana.

Bisogna avere il coraggio di affermare che le scelte di questa Giunta regionale sono a tutt’oggi sbagliate dal punto di vista scientifico, economico e umano. Scientifico, perché senza riabilitazione le persone con disabilità peggiorano le proprie condizioni di salute e personalmente io lotto per la qualità della vita.
Economico, perché in alcuni settori non è possibile risparmiare, soprattutto perché le persone con disabilità, peggiorando, costeranno di più in termini di spesa sanitaria. E infine umano, perché si vuole togliere a chi ha già così poco. Come collaboratore del sindaco, mi impegno a portare presso la sede della Consulta di Ostia gli estensori della delibera del 23 aprile 2010, nonché l’assessore Aldo Forte, per tentare di aprire il dialogo, dato che ritengo che la migliore mediazione sia la discussione.

Se questa occasione non avrà esito positivo, porteremo in piazza la nostra presenza fisica, palpabile, scomoda di persone con disabilità per difendere la nostra vita e quella dei figli.

Cerca anche

Premio Poesia Città di Fiumicino

Roma, 1° luglio 2016, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma: presentazione finalisti Premio di Poesia Città di Fiumicino

Il prossimo 1° luglio 2016, dalle ore 16.30 alle ore 18.00, alla Biblioteca Nazionale Centrale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *