Home / News / Controlli su esposizione prezzi carburanti: GdF rileva 21 irregolarità
I finanzieri del comando provinciale di Roma hanno eseguito un piano di controlli ai distributori di carburante operanti nel litorale della provincia, finalizzato, tra l'altro, alla verifica della corretta esposizione dei prezzi al pubblico, nonche' della corrispondenza tra i prezzi riportati sui tabelloni pubblicitari all'ingresso dei piazzali e quelli effettivamente praticati all'erogazione.

Controlli su esposizione prezzi carburanti: GdF rileva 21 irregolarità

I finanzieri del comando provinciale di Roma hanno eseguito un piano di controlli ai distributori di carburante operanti nel litorale della provincia, finalizzato, tra l’altro, alla verifica della corretta esposizione dei prezzi al pubblico, nonche’ della corrispondenza tra i prezzi riportati sui tabelloni pubblicitari all’ingresso dei piazzali e quelli effettivamente praticati all’erogazione. L’attivita’ svolta dalle fiamme gialle del secondo gruppo di ostia ha condotto alla rilevazione di ventuno irregolarita’ nei confronti di altrettanti proprietari e gestori di distributori stradali. Tra le violazioni evidenziate, e’ stato appurato che, in varie occasioni, al fine di attrarre i consumatori nell’area di servizio, venivano esposti sui tabelloni prezzi inferiori a quelli realmente praticati, oppure soltanto i prezzi del carburante erogato in “self-service” e non anche quelli relativi al prodotto somministrato con l’intervento del personale, sensibilmente superiori. Per le citate violazioni e’ prevista una sanzione amministrativa oscillante tra i 516 ed i 3.098 euro. In alcuni casi, sono state constatate anche violazioni di natura tributaria. L’attivita’ delle fiamme gialle di ostia nel settore si inquadra nell’ambito del più generale dispositivo di controllo economico del territorio coordinato dal comando provinciale di Roma.

Fonte notizia Repubblica

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *