Home / Attualità / Da ottobre 30 bambini autistici non riceveranno più le cure
XIII

Da ottobre 30 bambini autistici non riceveranno più le cure

La denuncia del consigliere del Partito democratico, Paolo Orneli: ‘Grave la decisione della Asl’.

“Questa mattina il consiglio del XIII Municipio ha votato all’unanimità una mozione per chiedere alla Presidente della regione Lazio Renata Polverini di fare marcia indietro rispetto alla decisione presa dalla Asl Rm D di chiudere il Progetto Autismo dell’Anffas di Ostia – terapie riabilitative di 10 ore settimanali per 30 bambini autistici, altri 60 bambini attualmente in lista di attesa”. Così in una nota il consigliere Pd Paolo Orneli che spiega: “Quella della Asl è decisione estremamente grave – ha dichiarato Orneli, che nei giorni scorsi aveva rivolto un
appello in favore del progetto Autismo a tutte le forze politiche di destra e di sinistra del Litorale romano – perché attua una politica scellerata di tagli indiscriminati nella Sanità del nostro territorio, tagli che come in questo caso colpiscono le persone più deboli e indifese”.

“Da ottobre – ha continuato Orneli – 30 bambini autistici non riceveranno più le cure riabilitative che sono per loro indispensabili. Sul litorale non esistono progetti pubblici alternativi nè centri in grado di offrire a queste famiglie ciò che oggi mette a disposizione Anffas Ostia. Tutto questo non può e non deve accadere”.

“Inoltre, come hanno spiegato le famiglie dell’Anffas durante il consiglio municipale di questa mattina, la regione Lazio non paga dal 2009 le fatture per prestazioni già erogate dall’Anffas
ad oltre 450 utenti, per complessivi 1,7 milioni di euro e questa situazione, di fatto, sta creando un serio problema per la prosecuzione dell’attività dell’associazione, per la quale lavorano oltre 200 persone”.

“E’ apprezzabile la volontà manifestata anche dai consiglieri municipali di centrodestra nel voler risolvere una situazione drammatica, generata nella migliore delle ipotesi da una burocrazia ottusa che non guarda in faccia a nessuno pur di operare tagli di bilancio sulla sanità della Regione Lazio. – ha concluso Paolo Orneli – A questo punto, continua la nostra mobilitazione, perchè se nei prossimi giorni la Polverini non convocherà le parti per dirimere questo increscioso problema, c’è l’accordo tra le forze politiche del Municipio per promuovere insieme alle famiglie dell’Anffas forme di protesta ancora più eclatanti”.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

palestra scolastica

‘Palestre scolastiche. Appello al Sindaco Raggi: assicurare subito un nuovo bando per assegnazione alle Associazioni’. Questo l’appello del Comitato X Municipio – Mare di Roma

Ostia – “Riteniamo sia un fatto gravissimo, tanto sul piano sociale quanto su quello economico, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *