Home / Roma News / Detenuto si impicca a Rebibbia ottavo decesso in carceri Lazio
Detenuto

Detenuto si impicca a Rebibbia ottavo decesso in carceri Lazio

L’uomo è stato trovato senza vita dagli agenti penitenziari. Era arrivato nella casa circondariale da qualche giorno ed era in attesa di essere trasferito nella sezione di alta sicurezza. La notizia è stata diffusa dal Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.

Un detenuto cinquantenne, Riccardo G., si è tolto la vita impiccandosi questa notte nella sua cella del carcere romano di Rebibbia a Nuovo complesso. Lo rende noto il Garante dei diritti dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.

E’ l’ottavo decesso in un carcere della Regione nel 2010, il terzo per suicidio. A quanto appreso dai collaboratori del Garante, l’uomo era arrivato quattro giorni fa a Rebibbia Nuovo Complesso proveniente dalla Spagna, da dove era stato estradato.

Era recluso in una cella singola del braccio G 9 in attesa di essere trasferito nella sezione di Alta Sicurezza.  A trovarlo senza vita sono stati, questa mattina, gli agenti di polizia penitenziaria.

Fonte notizia Teleromaweb

Cerca anche

bambino_corridoi_umanitari

Profughi, arrivati altri 81 con i ‘corridoi umanitari’ – L’appello di Impagliazzo (Sant’Egidio): ‘Altri Paesi europei adottino questo modello di sicurezza e integrazione’

Profughi, arrivati altri 81 con i “corridoi umanitari” Questa mattina a Fiumicino grazie al progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *