Home / Cronaca / Droga tra banchi di frutta e verdura: un arresto e una denuncia
I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Ostia, al termine di un'indagine sul mercato della droga attivo sul litorale romano, hanno arrestato O.M., 36enne romano, incensurato, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Denunciata a piede libero per concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti anche la compagna dell'uomo, P.M., 37enne romana, incensurata.

Droga tra banchi di frutta e verdura: un arresto e una denuncia

I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Ostia, al termine di un’indagine sul mercato della droga attivo sul litorale romano, hanno arrestato O.M., 36enne romano, incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Denunciata a piede libero per concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti anche la compagna dell’uomo, P.M., 37enne romana, incensurata. Da alcuni giorni, i carabinieri stavano tenendo sotto controllo i movimenti di alcuni tossicodipendenti e assuntori di droghe che, sempre più spesso, frequentavano la “frutteria” gestita dalla coppia. L’uomo era solito intrattenersi in lunghe chiacchierate con quei “clienti”, quasi sempre sotto gli occhi della compagna. I militari hanno deciso di controllarli ed hanno fatto irruzione nell’esercizio: durante la perquisizione, tra le cassette di frutta e verdura, sono state rinvenute decine di dosi di cocaina, pronta per essere venduta “al dettaglio”, e nel retrobottega tutto l’occorrente per il confezionamento della droga: un bilancino elettronico di precisione, bustine di cellophane e pagine di appunti dove i commercianti avevano registrato entrate ed uscite di denaro e stupefacente.

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *