Home / Tecnologia / Facebook: utenti in allarme per l’imminente funzione (in arrivo il 12 aprile) che rivelerebbe chi visualizza il profilo, ma è solo una bufala
facebook logo bis 2

Facebook: utenti in allarme per l’imminente funzione (in arrivo il 12 aprile) che rivelerebbe chi visualizza il profilo, ma è solo una bufala

Una nuova indiscrezione è stata fatta circolare di recente, riguardo al social network più popolare di tutti i tempi, in merito all’identità di chi visualizza i profili.

Anzi, per la verità un’indiscrezione tutt’altro che nuova, dato che il rumor in questione viene in realtà riproposto a cadenza regolare da sempre, e farebbe riferimento alla possibilità di conoscere il nome degli utenti che visualizzano il nostro profilo. Cosa che, allo stesso modo, consentirebbe agli utenti dei quali solitamente siamo noi a “spiare” il diario di risalire alla nostra identità qualora decidessero di scoprire chi nutre curiosità nei loro confronti.

La funzione, in base alla notizia (falsa) che si è diffusa rapidissimamente sul web, entrerebbe in vigore dal prossimo 12 aprile, ed è inutile sottolineare come essa abbia gettato nel panico la community, preoccupata all’idea di una ennesima minaccia al diritto di anonimato in fase di navigazione. Fortunatamente il presunto aggiornamento non avverrà né ora né mai.

Insomma, una bufala in piena regola fatta circolare in rete attraverso il seguente meme:

“Dal prossimo 12 aprile Facebook rivelerà chi visualizzerà il nostro profilo“.

Ma per quale ragione in questo fake è stata specificata proprio la data del 12 aprile? La vera novità relativa alla suddetta data sarà l’introduzione da parte di Facebook della funzione Instant Articles, cioè la possibilità di visualizzare all’interno del social stesso i contenuti condivisi da una testata giornalistica.

Cerca anche

Cellulare aereo

Alitalia: Sì all’uso di cellulari e tablet non appena l’aereo è atterrato

È di ieri l’annuncio di Alitalia dedicato all’introduzione della cosiddetta procedura “gate to gate” per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *