Home / Cronaca / Fiumicino: arresto all’aeroporto Leonardo Da Vinci, trovata cocaina nello stomaco di un viaggiatore
aeroporto fiumicino

Fiumicino: arresto all’aeroporto Leonardo Da Vinci, trovata cocaina nello stomaco di un viaggiatore

Un viaggiatore nigeriano di 46 anni, proveniente da Dubai, è stato sottoposto a controllo mentre si accingeva ad uscire dallo scalo aereo di Fiumicino.

L’ispezione, di pochi giorni fa e al termine della quale sarebbe stato rinvenuto nello stomaco dell’uomo un involucro contenente 18 grammi di cocaina, è stata eseguita dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di zona insieme al personale dell’Ufficio di Polizia di Frontiera Aerea.

Durante la verifica della documentazione in suo possesso, lo straniero improvvisamente avrebbe assunto un atteggiamento sospetto ed avrebbe iniziato ad agitarsi al punto tale che i poliziotti hanno deciso di eseguire un accertamento più accurato nei suoi confronti. Dopo l’autorizzazione richiesta al magistrato di turno, infatti, l’uomo è stato accompagnato in ospedale per indagini radiografiche che hanno rivelato l’effettiva presenza di numerosi corpi estranei nell’intestino.

Arrestato, l’uomo al momento è ricoverato in ospedale sotto stretta sorveglianza.

Fonte della notizia: Corriere di Roma

Cerca anche

tranciato-striscione

Sradicato lo striscione che a Ostia Antica-Saline annunciava la Festa della Birra

Non si conoscono gli autori del gesto che due settimane fa ha visto uno striscione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *