Home / News / I cittadini di Ostia bocciano il casinò: “Sistemate le strade”
casino

I cittadini di Ostia bocciano il casinò: “Sistemate le strade”

La proposta del presidente della commissione turismo del municipio XIII non piace proprio ai cittadini di Ostia che si lamentano “Le strade sono un casino, altro che casinò”.

Casinò o ‘casino’. A volte un accento può cambiare il mondo. La proposta, che sta già facendo il giro di Ostia, è di Augusto Bonvicini, presidente della commissione turismo del municipio XIII che vorrebbe fare costruire sul litorale romano un casinò per “rilanciare il turismo” del lido della Capitale. Un’idea, se così vogliamo chiamarla, avallata anche nel lontano 2009 dal sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Per conoscere meglio il polso dei cittadini del XIII Municipio in merito a questa vicenda, ‘OstiaToday’, ha chiesto cosa ne pensa la gente di Ostia della proposta del casinò e le risposte sono state chiare: l’idea non piace a nessuno. “Che pagliacciata. – ci dice Chiara – Da culla della civiltà, stiamo diventando una città della volgarità, mi chiedo quando apriranno anche un bordello”.

“Casinò? Qui le strade sono un casino, altro che casinò”, sentenzia Luca che fa notare come le strade di viale dei Promotori e via del Mar Rosso sono piene di buche e radici di alberi. Ineffetti la situazione delle strade del XIII Municipio è ormai un problema noto che, purtroppo, non riguarda solo Ostia. “Qui all’Infernetto – ci spiega Francesca – ogni volta che piove le buche si riempiono d’acqua, diventano voragini e gli automobilisti ci finiscono dentro bucando, puntualmente, una ruota per la gioia dei gommisti che, grazie a questa Amministrazione stanno diventando ricchi”. Anche la politica punta il dito proprio su questo fatto: se bisogna investire soldi, allora, che si rifacciano le strade.

IDV, PD e SEL, tramite una nota congiunta, sono molto critici e denunciano “l’irresponsabilità dell’amministrazione municipale di centro destra, che ancora una volta appare più propensa a creare problemi ai cittadini anziché risolverli, e lo fa continuando a spendere i nostri soldi per commissioni inutili come quella di stamattina, che non è servita assolutamente a nulla”. Quanti altri soldi – si chiedono spreca il Municipio anziché usarli per le emergenze della nostra città come le strade, la cultura, il verde, per restare nelle sue competenze?”. Questa proposta del casinò a Ostia, però, divide proprio tutti.

Anche La Destra di Ostia è critica: “I cittadini vogliono case, scuole, infrastrutture e strade decenti su cui poter camminare. – ammonisce l’esponente Carlotta Chiaraluce – Va bene lo sviluppo di Ostia, l’incentivo al turismo e il preoccuparsi per l’occupazione, ma quando cominceranno a preoccuparsi delle infrastrutture e dei servizi primari di cui i cittadini necessitano?”. Anche qui una domanda che aspetta una risposta.

Fonte notizia Romatoday

Cerca anche

riqualificaquattro

X Municipio: CasaPound riqualifica parco di via W. Ferrari all’Infernetto

Roma, 2 luglio – “Questa mattina una trentina tra volontari di CasaPound e residenti del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *