Home / Curiosità / I migliori giocatori di Black Jack
ken-uston

I migliori giocatori di Black Jack

ken-uston

Giocato in tutto il mondo sia sui tavoli dei casinò sia online (quest’ultima modalità di gioco miete sempre più successo) il black jack è un gioco incredibilmente famoso. Il web ha aperto ad ancora più appassionati i segreti questo conosciutissimo gioco di carte, secondo solamente al poker, e così il black jack è riuscito a guadagnarsi un posto privilegiato nel mondo dei giochi online, grazie soprattutto a siti come questo.

il Jack Nero annovera nella sua storia giocatori davvero incredibili, dalle tecniche affinate, che hanno dettato legge nei giochi e nei regolamenti di tutto il globo.

Nel 1950, Roger Baldwin pubblicò un libro intitolato “Le migliori strategie del Blackjack”, che aiutò moltissimi giocatori ad affinare la tecnica, ma il primo vero rivoluzionario fu, nel 1962, Edward Thorp, che fondò una strategia basata sul conto delle carte, spiegata nel libro “Batti il Dealer”, che fece aumentare in maniera davvero esponenziale gli appassionati di questo gioco.

Altro grande pilastro del BlackJ è Ken Uston, che ha pubblicato i libri “Million Dollar Blackjack” e “Il Grande Giocatore” e che era amato da tutti i giocatori del mondo, guadagnandosi il soprannome di Robin Hood dei casinò. Questo gli costò però anche l’odio dei casinò, ovviamente, dato il suo utilizzo di computer segreti per contare le carte e vincere a tappeto, saccheggiando tutti i casinò di Las Vegas. È bene però ricordare che il concetto di Grande Giocatore gli venne tramandato da Al Francesco, che non solo inventò il gioco di squadra nel BlackJack (creando appunto tale concetto), ma insegnò anche allo stesso Ken Uston come contare le carte.

Non da meno furono i leggendari Studenti del MIT, un gruppo di studenti del Massachusetts Institute for Technologies di Boston che diventarono un altro grande incubo per le sale da gioco di tutta Sin City. Vinsero milioni di dollari, finché non venne scoperto da investigatori privati che anche loro utilizzavano il metodo del conto delle carte.

 All’interno della Hall of Fame ci sono anche Stanford Wong e Peter Griffin, due grandi matematici in grado di analizzare e vincere qualsiasi tipo di gioco. Griffin ha anche creato dei trucchi statistici per confrontare i vari sistemi di conteggio delle carte.

Cerca anche

Ikea - Kallax

Kallax: nuova linea di scaffali Ikea

Dopo l’enorme successo delle librerie Expedit, che, insieme a Billy e Kötbullar, sono entrate a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *