Home / Ambiente / Il Lazio si prepara all’estate – Corsi antincendio per gli adetti
Presso la Scuola allievi del Corpo Forestale di Stato sita a Cittaducale (Rieti) si e’ tenuto il 2° corso A.I.B. (Antincendi Boschivo) Organizzato dalla Regione Lazio e dal Corpo Forestale dello Stato per le Associazioni di Protezione Civile. I volontari che hanno partecipato al corso provenivano da tutto il Lazio.

Il Lazio si prepara all’estate – Corsi antincendio per gli adetti

Presso la Scuola allievi del Corpo Forestale di Stato sita a Cittaducale (Rieti) si e’ tenuto il 2° corso A.I.B. (Antincendi Boschivo) Organizzato dalla Regione Lazio e dal Corpo Forestale dello Stato per le Associazioni di Protezione Civile. I volontari che hanno partecipato al corso provenivano da tutto il Lazio. 2 giorni di intenso studio teorico e pratico sulle tipologie dei fuochi e le modalità di spegnimento. Gli istruttori oltre all’alta professionalità si sono dimostrati sensibili nell’istruire persone che non avevano alcuna formazione a riguardo,con metodi d’insegnamento di facile comprensione, anche se le argomentazioni potevano risultare complicate, soprattutto nella parte pratica dove l’operatore si vede impegnato per la salvaguardia della propria persona per poi passare alla salvaguardia delle persone e della natura.

Le Associazioni presenti si sono dimostrate altamente interessate  e volenterose nell’apprendere tutte le istruzioni date dagli istruttori.Il corso si e’ concluso domenica 3 Aprile  alle ore 18 dopo una dimostrazione del reparto Aereo del CFS con evoluzioni in volo di un Augusta Bell 412 un elicottero che generalmente viene usato proprio per lo spegnimento di incendi boschivi.

L’ Associazione Nazionale Carabinieri 116° Nucleo Roma Litorale era presente con 4 operatori (nella Foto) i quali si impegneranno a mettere in pratica quanto imparato per il bene della comunità e della natura sopratutto nella zona dove andranno ad operare e cioe’ il Litorale Romano infatti e’ ancora presente nella popolazione di Ostia il ricordo della pineta di Castel Fusano che nel luglio del 2000 un vastissimo incendio ha colpito questa enorme macchia devastando sia la vegetazione che la vita animale.

Fonte notizia

UFFICIO STAMPA
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI
NUCLEO 116° ROMA LITORALE
www.carabinieri.net

Cerca anche

20150316_172824

Marsella (Casapound), giro con i residenti a Dragona tra degrado e insediamenti Rom

“Ieri pomeriggio, accompagnati da alcuni residenti, siamo stati a Dragona per documentare la presenza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *