Home / Roma News / La Capitale senza limiti: 16 euro per 2 Cappuccini

La Capitale senza limiti: 16 euro per 2 Cappuccini

Conto salatissimo in un Bar del centro: bevande con rincaro del 566%. Parte la denuncia dell’ADOC alla Guardia di Finanza.

Due cappuccini in un bar del Centro Storico di Roma sono stati fatti pagare 8 euro l’uno, pari al 566% in più del costo medio, stabile sull’1,20 euro. E a quanto pare non era nemmeno buono. La denuncia arriva dall’Adoc, che ha già provveduto a informare l’Antitrust e la Guardia di Finanza. “È assolutamente inconcepibile”, ha commentato Carlo Pileri, presidente dell’Adoc. “Si tratta di un’evidente truffa ai danni dei consumatori, che abbiamo prontamente denunciato anche al Comune di Roma”. Purtroppo questi episodi continuano ad aumentare, con il 60% degli stranieri che paga, almeno una volta, molto di più di quanto dovuto, soprattutto coloro che, come i giapponesi, hanno l’ulteriore difficoltà della lingua. “Nella maggior parte dei casi – continua Pileri – le truffe si verificano pressi i bar del Centro, che oltre a chiedere prezzi spropositati offrono anche un prodotto qualitativamente scarso e un servizio alla clientela assolutamente deficitario. Chiediamo al Comune di attivare da subito una task force, con la collaborazione delle Associazioni dei consumatori, che faccia controlli continui e incisivi sui gestori dei bar capitolini, con la finalità di estirpare quest’odioso fenomeno che danneggia sia i consumatori sia l’immagine della Capitale”.

Fonte notizia Libero-News

Cerca anche

raccolta_firme

Legittima difesa: Idv, superate 300mila firme per proposta legge

“Dal Veneto alla Calabria, dalla Val D’Aosta alla Sicilia: la proposta di legge popolare dell’Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *