Home / Curiosità / Lancia Y, 30 anni di appeal per l’auto dedicata alle donne
lancia-ypsilon-spot_4

Lancia Y, 30 anni di appeal per l’auto dedicata alle donne

Sono passati 30 anni, ma Lancia Y continua a mantenere il suo fascino. È stato ancora il Salone di Ginevra a celebrare la celebre city car del Gruppo FCA, nel 1985 per il lancio e nel 2015 per festeggiarne i 30 anni. Una vera e propria icona di stile, la Y, che in tempi non sospetti era conosciuta come Y10. Una delle poche automobili a superare indenne 4 generazioni di successi senza mai rimanere indietro rispetto alla concorrenza. A testimonianza del successo inarrestabile di Lancia Y vi sono i numeri dell’anno appena passato, che piazzano l’automobile al secondo posto nelle vendite del suo segmento.

Nel corso degli anni, la Y è passata da utilitaria a icona dello stile femminile – sono donne il 70% degli acquirenti – con uno stile che raramente si sposa così bene alle richieste del genitl sesso. L’evoluzione della city car compatta ha saputo interpretare al meglio le tante facce della femminilità. Lancia Y è stata l’auto della mamma, della fidanzata, della migliore amica o – in molti casi – prima auto in assoluto.

Non poteva mancare, perciò, il modello 30th anniversary. La versione speciale di Lancia Y è proposta in blu oltremare con 5 motorizzazioni, una scritta 30th sul montante e – novità delle novità – è a 5 porte. Il racconto dei 30 anni di Ypsilon non si ferma al modello dedicato. La storia della compatta al femminile si muove sui canali della cultura, con mostre fotografiche e documentari in TV realizzati in collaborazione con Feltrinelli. L’azienda ha poi pensato di intensificare la condivisione delle storie di Ypsilon attraverso un sito dedicato agli “Ypsilon tellers”. I migliori 10 racconti saranno selezionati da una giuria di esperti e pubblicati in e-book da Feltrinelli. Le precedenti versioni di Lancia Y sono presenti su automobile.it, con una vasta selezione di colori e allestimenti.

Cerca anche

Ikea - Kallax

Kallax: nuova linea di scaffali Ikea

Dopo l’enorme successo delle librerie Expedit, che, insieme a Billy e Kötbullar, sono entrate a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *