Home / News / LEGIO XIII: firmato il protocollo d’intesa con FIAMME ORO RUGBY e VIVERE DA SPORTIVI. No al bullismo!
foto 1 protocollo Legio XIII

LEGIO XIII: firmato il protocollo d’intesa con FIAMME ORO RUGBY e VIVERE DA SPORTIVI. No al bullismo!

PROTOCOLLO D’INTESA FIRMATO: LEGIO XIII, FIAMME ORO RUGBY E VIVERE DA SPORTIVI SI SCHIERANO CONTRO IL BULLISMO!

Siglato nella tarda mattinata di ieri un importante accordo tra tre entità del territorio laziale: le Fiamme Oro Rugby, la Legio XIII Roma American Football Team e l’organizzazione no profit Vivere da Sportivi A Scuola di Fair Play. Il luogo scelto per mettere nero su bianco al Protocollo d’Intesa, non poteva non essere che la sede e campo di gioco delle Fiamme Oro, presso la “Caserma S. Gelsomini” – I Reparto Mobile della Polizia di Stato sita in zona Ponte Galeria a Roma.
Tre entità contro il bullismo per una partnership di tutto rispetto e con la massima soddisfazione dei rispettivi presidenti, che hanno così finalizzato tutti i precedenti incontri e consolidato il rapporto dopo la partecipazione della Legio XIII e Vivere da Sportivi all’annuale appuntamento del “III Gamboni Day”, organizzato proprio la seconda settimana di giugno, dal Settore Giovanile delle Fiamme Oro Rugby sul proprio – e bellissimo – campo da gioco. In quell’occasione la società Legio XIII, ha introdotto i giovani rugbisti cremisi ai primi rudimenti del football americano, sempre giocato con la palla ovale ma con un regolamento diverso. La Legio XIII, parte attiva nel progetto contro il bullismo ed il cyberbullismo ha trovato così una firma congiunta di rilevanza fondamentale perché, primo passo di un cammino che queste tre realtà andranno ad intraprendere insieme per i prossimi mesi e lavorando su tutta una serie di iniziative a livello sportivo e didattico, sia sui campi da gioco che nelle scuole. Proprio in ambito scolastico, in questo ultimo anno la Legio XIII ha propagandato molto la disciplina sportiva e del football nelle scuole di Ostia portando avanti, nello stesso tempo, la propria campagna contro il bullismo che ad oggi, è riuscita ad unire sotto lo stesso slogan “STOP BULLYING” ben 13 realtà del football americano italiane ed europee.
Tornando al Protocollo d’Intesa, questo prevede anche un importante evento che sarà organizzato dopo l’estate: “La palla ovale contro il bullismo”. Saranno una serie di appuntamenti dove le formazioni giovanili delle Fiamme Oro e della Legio XIII, avvaloreranno l’impegno dello sport nel sociale, dando risalto alle due discipline della palla ovale e la propaganda contro il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.
Fissato in linea di massima anche il “primo appuntamento”, che sarà in occasione del “Video-Festival III Edizione 2016” ai primi di ottobre ed organizzato da Vivere da Sportivi, con tutta una serie di “lavori” dei ragazzi proprio in relazione all’accordo siglato ieri.
Questo protocollo d’intesa, vedrà anche una collaborazione tecnico-sportiva tra la Legio XIII e le Fiamme Oro Rugby rivolto in particolar modo ai rispettivi settori giovanili, perché proprio dai ragazzi è incentrato il futuro e non solo quello sportivo, ma quello dello stile di vita prima di ogni altra cosa.
Numerose adesioni comunque alla campagna contro il bullismo e non ultima quella arrivata dal nuoto grazie alla collaborazione di Barbara Allaria, ufficio stampa dei Blue Storms di Busto Arsizio e della FIDAF: “E’ con grandissima soddisfazione ed emozione poter annunciare che al Football Americano per gridare “STOP AL BULLISMO”, grazie a Barbara Allaria, si unisce anche il NUOTO con i ragazzi del Team Insubrika e Team Lombardia e con Arianna Castiglioni che andrà alle Olimpiadi di Rio dopo aver conquistato la qualificazione a Roma al Settecolli e Martina Rabbolini anche lei Olimpionica e che ha ottenuto la convocazione alle Paralimpiadi di Rio. Grazie davvero, più siamo più forte è l’urlo contro il bullismo!!”

2016 © Ufficio Stampa LEGIO XIII Roma
Roma, 5 luglio 2016

Cerca anche

palestra scolastica

‘Palestre scolastiche. Appello al Sindaco Raggi: assicurare subito un nuovo bando per assegnazione alle Associazioni’. Questo l’appello del Comitato X Municipio – Mare di Roma

Ostia – “Riteniamo sia un fatto gravissimo, tanto sul piano sociale quanto su quello economico, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *