Home / Sport / American Football / Legio XIII: risultati derby contro i Gladiatori Roma
Legio XIII derby infortuni

Legio XIII: risultati derby contro i Gladiatori Roma

LA LEGIO XIII FA I CONTI CON GLI INFORTUNI DOPO IL DERBY CON I GLADIATORI

Un’altra pesante sconfitta per la Legio XIII Roma che anche nel derby di ritorno contro i Gladiatori (43-0) non è riuscita a trovare la “reazione” tanto attesa, ma in fondo non vi erano neanche i presupposti sin dalla vigilia. Una buonissima prestazione quella dei padroni di casa capaci di capitalizzare ogni errore dei legionari e tenere testa ad un attacco, che ancora fatica a decollare e costretto a schierare dal primo minuto Casanova nel ruolo di QB. Non è stato certo facile tenere il campo con solo 22 giocatori di cui più della metà rookies (moltissimi classe ’99) e ritrovarsi anche a finire l’incontro con tre infortunati. Una stagione funesta senza ombra di dubbio per la Legio XIII, che ad eccezione della giovanile Under 19, non ha avuto vita facile con il gruppo dei senior: all’esordio contro i Gladiatori subito tre assenze per infortunio e rookies ancora acerbi per tenere il campo. In quella partita subito altri due infortunati ed è iniziato il calvario di un roster sempre alle prese con le assenze. Vuoi per gli indisponibili, vuoi per motivi legati a problemi lavorativi, la squadra non è mai riuscita ad allenarsi al completo.
Non è questa una giustificazione per i risultati ottenuti, quanto una analisi che conferma ancora una volta l’importanza nel football americano della necessità di allenarsi costantemente, sia per la preparazione fisica e sia per trovare il giusto “timing” fra i compagni di squadra.
A conti fatti la Legio XIII conta la bellezza di ben 15 infortunati più altre assenze legate ad impegni lavorativi e familiari, in ultimo la stagione finita per Giacomo Gabrielli infortunatosi al ginocchio domenica e quella di Federico Fazzolari (già assente contro i Gladiatori) con un problema alla mano. Sfortuna su sfortuna invece per il giovane Guzzon, che dopo l’operazione di inizio stagione è incappato in un incidente stradale precludendogli la presenza quest’anno nelle partite della II Divisione.

Situazione molto difficile per coach Orsi che già ieri ha iniziato a preparare la squadra in vista del prossimo match contro i Veterans Grosseto che l’8 maggio saranno di scena proprio a Roma. Senza poter fare affidamento su possibili recuperi, lo staff tecnico della Legio XIII ha a disposizione veramente un numero ridotto di giocatori e non è assolutamente certa la presenza del Qb titolare Grusovin ancora alle prese con un problema al ginocchio. La Legio XIII è in cerca della sua prima vittoria e forse la possibilità ghiotta potrebbe essere proprio nel prossimo match con i Veterans, che domenica scorsa sono usciti sconfitti anche loro pesantemente dagli Elephants Catania (0-36) e costretti a fare a meno del loro Qb d’esperienza Elvis Tarroni infortunato.
Qualche nota positiva però arriva dalle prestazioni di alcuni rookies come quella del sedicenne Andrea Gulino, di Mirko Rocchi e Nicholas Casanova, quest’ultimo titolare nel ruolo di quarterback contro i Gladiatori ed ha fatto vedere anche belle cose.
Appuntamento quindi all’8 maggio quando a Roma arriveranno i Veterans Grosseto.

Ufficio Stampa LEGIO XIII Roma
27 aprile 2016

Cerca anche

Insubria Cup

Taekwondo Ostia: 8 ori, 2 argenti e 4 bronzi gli eccezionali risultati conseguiti ad Insubria Cup 2016

«Millesettecento atleti, 12 campi di gara, 20 ore di combattimenti in 2 giornate, 70 ufficiali di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *