Home / News / Lettera di un papà preoccupato
ostia2

Lettera di un papà preoccupato

LE BUGIE DI VIZZANI: TUTTO A POSTO NIENTE POLVERI DI AMIANTO !!
Mio figlio frequenta la scuola Sangallo ed ha iniziato le lezioni proprio oggi. La sua classe si trova davanti all’asilo nido incendiato che affaccia a via Adolfo Cozza. Dalle 8,00 di questa mattina è tornato a casa alle 14,00. Mentre tornavamo a casa sputava per terra per la gola arrossata e mi parlava del mal di testa che aveva ormai da circa 3 ore. Dopo mangiato mi ha detto che il mal di testa ancora non era passato e che voleva dormire. Tutt’ora mentre scrivo queste righe sta dormendo. Volevo far notare che mentre divampavano le fiamme, l’asilo  Sangallo aveva le finestre aperte, poiché trattasi di infissi che si aprono a ventaglio dal basso e non temono infiltrazioni di pioggia. Questo significa che tutte le particelle che si sono sprigionate,di AMIANTO e di DIOSSINA, sono veicolate in tutte le classi della scuola.

Ancora oggi alle 14,00 si sentiva, nonostante la pioggia, un forte odore acre di materiale bruciato. Come può Vizzani mentire sulla salute di migliaia di bambini? Come può pensare che i cittadini non sappiano fare 1+1 ? Quella scuola era CHIUSA per le alte quantità di amianto e ora l’amianto … è sparito. Come possiamo organizzarci per far rimuovere immediatamente quei cumuli di carbone e polveri velenosissime che il vento i prossimi mesi manderà nei polmoni dei nostri ragazzi? Organizziamoci immediatamente.

Grazie.

Mario Di Loreto

 

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *