Home / Cronaca / Lite alla Caritas di Ostia, carabinieri arrestano 2 pregiudicati
Carabinieri

Lite alla Caritas di Ostia, carabinieri arrestano 2 pregiudicati

E’ finito nel peggiore dei modi un litigio tra due ospiti della Caritas sul Lungomare Toscanelli di Ostia che sono stati arrestati dai Carabinieri.

Uno scambio di idee, una battuta fuori posto, ha animato gli animi di P.G. 55enne originario di Caserta ma residente a Ostia da alcuni anni, disoccupato e noto alle forze dell’ordine e D.E.M. 42enne marocchino in Italia senza fissa dimora, pregiudicato.

Teatro della vicenda, spiega una nota dei militari, e’ stata la mensa della Caritas a Ostia dove i due, per motivi futili hanno cominciato ad ingiuriarsi reciprocamente. In pochi istanti, dalle parole sono passati ai fatti: l’italiano ha estratto un coltello ed ha aggredito il suo rivale causandogli una ferita al polso. Qualcuno ha chiamato il 112 ed ha chiesto l’aiuto dei carabinieri. Dopo pochi minuti e’ intervenuta sul posto una gazzella, i carabinieri hanno disarmato l’aggressore arrestandolo con l’accusa di lesioni aggravate. L’uomo ferito e’ stato accompagnato in ospedale, dopo le cure del caso e’ stato dimesso con sette giorni di riposo e cure mediche. Durante i controlli, e’ emerso che lo straniero era clandestino sul territorio italiano, infatti, sul suo conto pendeva un ordine di espulsione motivo per cui e’ stato arrestato per aver violato la legge sull’immigrazione.

Fonte notizia Asca

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *