Home / Cronaca / Lite finisce a coltellate a Ostia: un arresto
carabinierimanette

Lite finisce a coltellate a Ostia: un arresto

In manette un cittadino di origine egiziana con l’accusa di tentato omicidio.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato, nella giornata di ieri un cittadino di origine egiziana con l’accusa di tentato omicidio. Ieri sera, sulla spiaggia libera del Lungomare Paolo Toscanelli, A.A. 37enne egiziano, residente in Corso Duca di Genova dopo un acceso diverbio con un 30 enne ivoriano, ospite della Caritas di Ostia, lo ha aggredito colpendolo con due coltellate, all’addome e a un braccio.

Un amico e connazionale della vittima ha chiamato il 112 e, dopo pochi attimi sul posto sono giunti i carabinieri che hanno arrestato l’egiziano con l’accusa di tentato omicidio e lesioni personali. Sono in corso ulteriori accertamenti per chiarire i motivi che hanno fatto scaturire la lite.

Fonte notizia AdnKronos

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *