Home / Roma News / Motodays 2013: L’Esercito Italiano si mette in moto
Moto days

Motodays 2013: L’Esercito Italiano si mette in moto

L’Esercito Italiano sarà presente alla 5^ edizione di “Motodays”, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia, che si terrà alla Fiera di Roma dal 7 al 10 marzo.

Gli appassionati delle due ruote potranno ammirare i motocicli da ricognizione della Forza Armata, prima su tutte la Cagiva 350 W12 Mil. I, in dotazione a tutti i reparti dell’Esercito e impiegata in missioni di esplorazione avanzata.

Dotata di motore monocilindrico a quattro tempi e quattro valvole, è in grado di affrontare qualsiasi tipo di terreno grazie alle caratteristiche di maneggevolezza e affidabilità meccanica. Questa due ruote, che ha superato il battesimo del fuoco come mezzo di collegamento rapido dell’esercito francese durante la guerra del Golfo, è stata promossa anche ai test di durata e affidabilità organizzati per conto dell’esercito britannico.

Al “Motodays” però non potranno mancare le classiche moto d’epoca dell’Esercito, custodite nel Museo della Motorizzazione di Roma, come la Frera 500 2CV – (SCHEDA TECNICA) del 1916 in dotazione ai Bersaglieri ciclisti durante la Prima Guerra Mondiale, la Moto Guzzi 500 “Super Alce” del 1943 (SCHEDA TECNICA), evoluzione dell’Alce realizzata nel 1938 per il solo impiego militare e la Bianchi MT 61 del 1968 (SCHEDA TECNICA), un primo esempio del moderno “enduro”, particolarmente adatta a superare i guadi, grazie all’altezza del motore, dei parafanghi, ai 360 km di autonomia e al filtro aria “anti affogamento” sotto al serbatoio.

Il salone di Roma sarà anche l’occasione per provare il simulatore di guida di moto dell’Esercito Italiano e ricevere nozioni specifiche sulle tecniche di guida sicura e su come comportarsi nel traffico cittadino di tutti i giorni.

Nell’ambito del dispositivo promozionale, organizzato dal Comando Militare della Capitale, un team del Raggruppamento Logistico Centrale fornirà ai visitatori informazioni e materiale illustrativo sulle varie possibilità di arruolamento nella Forza Armata.

 

IL CAPO UFFICIO COMUNICAZIONE

(Col.a. (c/a) s.SM Marco MARINI)

Cerca anche

raccolta_firme

Legittima difesa: Idv, superate 300mila firme per proposta legge

“Dal Veneto alla Calabria, dalla Val D’Aosta alla Sicilia: la proposta di legge popolare dell’Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *