Home / Attualità / No More, prosegue la rassegna contro la violenza sulle donne
femminicidio

No More, prosegue la rassegna contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25  novembre), fino a domenica 1 dicembre il Teatro del Lido di Ostia racconta le donne e la differenza di genere con una rassegna multidisciplinare tra musica, teatro, danza, cinema e arti visive: NO MORE. 

Fino a domenica 1 dicembre presso il Teatro del Lido sarà possibile visitare la mostra fotografica Mai più. Fotografie della marcia delle donne di Ostia contro il femminicidio. 

Dopo i primi appuntamenti dedicati alla danza hip hop, agli incontri, alla musica e ai laboratori, si prosegue con il teatro mercoledì 20 novembre ore 21 e giovedì 21 ore 10 con Corpi Impuri scritto, diretto e interpretato da Marinella Manicardi. Uno spettacolo lieve su un fenomeno naturale e censurato, fondamentale ma evitato come la più vergognosa delle colpe: le mestruazioni tra scienza, religione, superstizione e teorie strampalate.

Venerdì 22 ore 21 salirà sul palco Ottavia Piccolo in Anna Politkovskaja. Donna non rieducabile di Stefano Massini per la regia Silvano Piccardi. Un album in 20 quadri, una carrellata di esperienze che partono dalla feroce immediatezza dei testi di Anna Politkovskaja.

Ancora, sabato 23 e domenica 24, dalle 11 alle 13, attori e danzatori con esperienza potranno partecipare al laboratorio danza diretto da Giovanna Velardi e Filippo Luna mentre sabato 23 ore 21 e domenica 24 ore 18 il Teatro del Lido ospiterà lo spettacolo didanza Carmen Duoideazione e coreografia Giovanna Velardi, interpreti Giovanna Velardi, Filippo Luna. In scena un attore e una danzatrice, Don Jose e Carmen, portatori di due identità contrapposte: virile, forte e disperata quella di lui, vitale, sensuale e coraggiosa quella di lei. Si corteggiano, si amano, si possiedono, si abbandonano alla competizione dell’ego, della supremazia dell’uno sull’altro, schiavi di un istinto primordiale, che li porta a fronteggiarsi fino a travolgersi, fino alla  follia cieca che cancella qualsiasi possibilità di salvezza.

Comunicato Stampa – Carmen Duo

Cerca anche

Premio Poesia Città di Fiumicino

Roma, 1° luglio 2016, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma: presentazione finalisti Premio di Poesia Città di Fiumicino

Il prossimo 1° luglio 2016, dalle ore 16.30 alle ore 18.00, alla Biblioteca Nazionale Centrale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *