Home / News / Oltre 6.000 persone per il concerto di Povia a Capodanno
capodanno ostia 2013

Oltre 6.000 persone per il concerto di Povia a Capodanno

Bordoni: “Il litorale si conferma sempre più un palcoscenico dove proporsi a livello nazionale”. E la festa è proseguita anche piazza Anco Marzio.

capodanno ostia 2013E’ stato un Capodanno all’insegna della festa e della musica, quello promosso a Ostia per il 31 dicembre 2012 dall’Assessorato alle Attività Produttive e Litorale. Per l’occasione, più di seimila persone si sono date appuntamento nell’isola pedonale di piazza Anco Marzio che si è trasformata in un luogo di divertimento e spettacolo sulle note di cantanti di livello nazionale come Povia e altri artisti.

Il programma della serata si è aperto alle 22,30 sulle note e i ritmi calienti dell’Orchestra di Musica Latina, che ha fatto ballare il pubblico a suon di salsa, merengue, bachata, cha cha cha. Successivamente è salita sul palco Daniela Ciampitti, vincitrice dell’ultima edizione del programma televisivo condotto da Gerry Scotti “The winner is”. Dopo aver brindato a mezzanotte l’arrivo del nuovo anno, è iniziato il concerto di Povia, che ha proposto i successi del suo repertorio tra cui “Vorrei avere il becco” con cui il cantante ha vinto l’edizione 2006 del Festival di San Remo, e “I bambini fanno ooh”.

Le iniziative per il nuovo anno sono continuate anche il 1 gennaio, sempre presso l’isola pedonale di piazza Anco Marzio, con l’evento “Befana in anticipo”: dalle 15.00 l’isola pedonale si è trasformata in un’area giochi dedicata ai bambini ai quali è stata distribuita gratuitamente una calza contenente regali e dolciumi. Per l’occasione sono intervenuti artisti di strada e clown; ospite d’onore è stato ancora una volta Povia, che ha intrattenuto con la sua chitarra giovani e meno giovani con brani musicali e improvvisazioni.

“L’isola pedonale di Piazza Anco Marzio è il salotto buono di Ostia” – ha detto l’Assessore Bordoni – ed è la location ideale per realizzare iniziative che grazie a una formula consolidata riescono a coniugare divertimento, commercio e turismo, dando la possibilità di vivere un territorio ricco di risorse come il XIII. Con il concerto di Povia e la festa per i più giovani del 1 gennaio, il Mare di Roma si conferma una volta di più un luogo in grado di richiamare artisti e proporre eventi di richiamo nazionale che danno a Ostia una visibilità crescente e un impulso concreto all’economia e al tessuto produttivo della città.

Fonte notizia Romatoday

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *