Home / News / Ospedale GB Grassi di Ostia: il pronto soccorso si rinnova
pronto soccorso grassi

Ospedale GB Grassi di Ostia: il pronto soccorso si rinnova

Quattro mesi  di lavoro, un investimento di 2.133.000 euro da parte della Regione Lazio, e il pronto soccorso dell’ospedale GB Grassi di Ostia cambia volto aumentando la sua superficie di 250 metri quadrati.

Percorsi separati a seconda dei codici per garantire ai casi più gravi un’attenzione maggiore, ampliamento della sala del triage e separazione della sala d’attesa di pazienti e parenti da quella per i degenti in barella e una nuova area isolamento.

Queste le parole del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ieri ha tagliato il nastro inaugurale con il ministro della Salute Beatrice Lorenzin e con il direttore generale della Asl Rmd Vincenzo Panella:

«Il giubileo ci ha permesso di accelerare un processo già avviato. Dopo l’annuncio di Papa Francesco abbiamo voluto accettare la sfida della sanità e in sette mesi abbiamo ristrutturato 12 pronto soccorso. La sfida la stiamo vincendo».

Il grosso dell’investimento sarebbe stato finalizzato al rifacimento strutturale dell’area, mentre 720mila euro sarebbero serviti per le nuove attrezzature. Il direttore generale della Asl Panella ha così espresso la propria soddisfazione nei confronti dell’operazione:

«Siamo inoltre riusciti a utilizzare fondi degli scorsi anni per potenziare il dipartimento immagini con tac e risonanze di ultima generazione, un sistema che verrà collegato con tutta la rete di diagnostica capitolina».

Per i codici rossi è stata ampliata la sala emergenza passando da 2 a 4 postazioni con un’ampia zona filtro; la sala è attrezzata con tutte le strumentazioni e gli arredi necessari all’intervento in emergenza. Dietro all’area triage, e con accesso solo da esso, è stata realizzata un’ampia zona dedicata all’attesa dei pazienti in codice giallo, mentre i codici verdi e bianchi, generalmente camminanti, accedono direttamente al nuovo ambulatorio con sala d’attesa dedicata. È stata, inoltre, ampliata la sala d’attesa pediatrica nella quale oltre ai giochi verrà posizionato un televisore a scopo ludico per i piccoli pazienti, per i fratellini e sorelline che spesso li accompagnano e per la famiglia in generale.

Fonte della notizia: Corriere di Roma

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *