Home / News / Ostia: 6 mesi di lavori sulla Via del Mare e l’Ostiense per ampliamento canali, 26 gennaio chiusa la prima e 27 gennaio la seconda
Via del Mare - SS 8

Ostia: 6 mesi di lavori sulla Via del Mare e l’Ostiense per ampliamento canali, 26 gennaio chiusa la prima e 27 gennaio la seconda

In base a quanto comunicato dal X Gruppo Mare del Corpo di Polizia Locale Roma Capitale, domani 26 gennaio, dalle ore 10 alle ore 16, “sarà chiusa al traffico la Via del Mare nel tratto compreso tra il sottopasso di Acilia e il semaforo di Ostia Antica in entrambi i sensi di marcia“.

Mercoledì 27, sarà poi la volta di una seconda restrizione, a carico della nota parallela 8 bis, che avrà luogo dalle ore 10 alle ore 13: un “analogo provvedimento sarà adottato sulla Via Ostiense“, si legge.

La decisione deriva dalla necessità di predisporre l’area all’esecuzione dei primi interventi riguardanti “importanti lavori di ristrutturazione e sostituzione dei canali in tutta la zona” di Ostia e dell’entroterra.

I suddetti lavori, resi noti dal Consorzio di bonifica Tevere e Agro romano, che se ne occuperà, non potranno evitare di causare diverse deviazioni e chiusure al traffico, ma il Comune di Roma dichiara che l’operazione, anche se “comporterà sicuramente disagi alla circolazione“, si rende necessaria “per la risoluzione delle importanti problematiche riguardanti i canali e quindi gli allagamenti“. In base a quanto riportato dallo stesso Consorzio la durata del progetto corrisponde grossomodo a 180 giorni lavorativi; dunque sei mesi di restringimenti e rallentamenti attendono gli automobilisti che quotidianamente percorrono le due importanti arterie di congiungimento col centro della capitale, già duramente provati dall’eccezionale mole di traffico ultimamente riversatosi su entrambe le carreggiate a causa dei recenti disservizi della adiacente linea ferroviaria.

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *