Home / Cronaca / Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata
crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà alla circolazione, ma anche sul litorale, dove la mareggiata ha eroso ancora la spiaggia di Ostia.

Nello stabilimento “Nuova Pineta”, già colpito nelle scorse settimane con la distruzione di 30 cabine, ne sono crollate altre 20. Che dire, una stagione balneare persa e un’attività in ginocchio. Vento e mareggiate in questi giorni hanno portato nuovamente all’attenzione il problema dell’erosione delle spiagge  sul litorale romano: il mare ha inghiottito diversi metri di spiaggia.

Ma la colpa non è solo della natura, almeno secondo Franco Petrini, titolare della suddetta struttura:

“Dopo la ricostruzione della parte centrale del lungomare – ha dichiarato al Messaggero – con l’intervento del Ministero dei lavori pubblici dal Pontile al Canale avvenuta nel 1990, non è stato fatto nulla o quasi. Sono passati 26 anni. Regione e Comune avevano individuato la strada risolutiva con le barriere perpendicolari alla battigia. Lo studio c’è, ci fu sostegno di molti balneari e della città, ci fu una gara e un finanziamento, poi però ci furono anche delle perplessità per il dopo lavori e tutto è saltato. Serve sabbia urgente. Se adesso è così non oso immaginare cosa succederà a novembre.”

Fonte della notizia: http://roma.fanpage.it/mareggiata-a-ostia-le-onde-fanno-crollare-le-cabine-e-allarme-erosione-dell-arenile/

Cerca anche

passeggeri a piedi sui binari

Guasto sulla Roma Lido costringe i passeggeri a percorrere i binari a piedi

Ennesimo guasto a un convoglio della Roma-Lido all’altezza di Tor di Valle, che costringe i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *