Home / Cronaca / Ostia: Avvelenati i gatti di una colonia felina
colonia felina

Ostia: Avvelenati i gatti di una colonia felina

Roma, 17 ottobre 2015 – Un episodio raccapricciante quello denunciato dal Wwf a Ostia, in via Fernando D’Aragona, dove sono stati avvelenati i gatti di una colonia felina.

Uno degli animali è stato trovato morto sul posto ed altri tre sono scomparsi. Il Wwf Litorale Romano esprime il suo “profondo rammarico per il triste episodio e piena solidarietà nei confronti dei responsabili di tale colonia“. “Tale episodio – si legge in una nota – appare come un chiaro segno di intolleranza legato al fatto che purtroppo si ignora l’importanza del ruolo svolto da una colonia felina“.

La colonia felina è un gruppo di gatti ‘di quartiere’ riconosciuto dal Comune e con un referente che provvede a loro quotidianamente per il cibo. “Riteniamo che le colonie feline sono un’utile istituzione, a beneficio per l’ambiente urbano e indirettamente anche per quello naturale, infatti tengono sotto controllo la popolazione dei gatti in città – scrive ancora il Wwf – poiché ne controllano e limitano la riproduzione, i gestori della colonia cercano di trovare famiglie a cui affidarli ed inoltre si occupano della cura dei gatti. Grazie alle colonie feline sono scomparse nel giro di pochi anni a Roma le numerosissime e concentrate popolazioni di gatti molti dei quali malandati“.

Fonte della notizia: fanpage.it

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

3 Commenti

  1. Marco Lauretti

    Perché non si decidono a punire con il carcere chi uccide gli animali?

  2. OstiaNews

    Pienamente d’accordo con te

  3. Marco Lauretti

    Purtroppo anche gli omicidi umani vengono puniti in maniera troppo leggera,figuriamoci se faranno qualcosa .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *