Home / News / Ostia, CasaPound si oppone fisicamente ai sequestri con i gestori delle spiagge di Castel Porziano
spiaggia Castel Porziano

Ostia, CasaPound si oppone fisicamente ai sequestri con i gestori delle spiagge di Castel Porziano

Roma, 13 luglio – Momenti di tensione questa mattina sulle spiagge di Castel Porziano ad Ostia quando alcuni militanti di CasaPound si sono opposti fisicamente ai sequestri dei lettini che i gestori affittano ai bagnanti da parte della Polizia Locale.

Alcune persone sono state identificate. “Continuano le prepotenze e l’accanimento dell’amministrazione del municipio di Ostia commissariato – aveva scritto su Facebook Luca Marsella, responsabile di CasaPound sul litorale romano – sui gestori delle spiagge di Castel Porziano.I vigili urbani sono ora ai Cancelli e stanno sequestrando i lettini che i gestori affittano ai bagnanti in piena regola, appellandosi al nulla. Scommetto che saranno dissequestrati, magari a stagione finita.Per gli stranieri abusivi, che siano venditori ambulanti o parcheggiatori, non ci sono mai mezzi e forze, per tartassare gli italiani sì. C’è un grosso interesse sulle spiagge di Ostia – aveva concluso – e qualcuno che vuole metterci le mani”. In questo momento la situazione resta molto tesa”.
 

Cerca anche

foto 1 protocollo Legio XIII

LEGIO XIII: firmato il protocollo d’intesa con FIAMME ORO RUGBY e VIVERE DA SPORTIVI. No al bullismo!

PROTOCOLLO D’INTESA FIRMATO: LEGIO XIII, FIAMME ORO RUGBY E VIVERE DA SPORTIVI SI SCHIERANO CONTRO IL BULLISMO! …

Un commento

  1. Da 45anni che frequento la zona non posso che concordare con CasaPound. Ovvio il tutto dovrebbe essere legalizzato in base alle norme vigenti. E’ vero che con chi vuole lavorare e ovvio guadagnare c’è un accanimento in atto. Gli abusivi che circolano indisturbati sull’arenile ne parliamo? Che dire dei parcheggi che sono in balia di ladruncoli? FFPP e vigili latitano. Circa tre km di bellissima spiaggia tornata indietro ai tempi dei “casotti”. Tutto questo fa pensare a che c sono sotto progetti mirati finalizzai lottizzare la spiaggia per i soliti amici degli amici.
    VERGOGNA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *