Home / News / Ostia, CasaPound: «Vietato agli italiani manifestare contro accampamenti stranieri». Spostato sit-in di sabato contro degrado di via Orazio dello Sbirro
app orazio dello sbirro ostia

Ostia, CasaPound: «Vietato agli italiani manifestare contro accampamenti stranieri». Spostato sit-in di sabato contro degrado di via Orazio dello Sbirro

Roma, 2 agosto – “Nonostante ci sia stato vietato senza alcuna ragione plausibile di manifestare direttamente in via Orazio dello Sbirro davanti al mercato, sabato ci faremo sentire lo stesso: diamo appuntamento alla cittadinanza sabato 6 agosto alle ore 18.30 in piazza Duca di Genova – si legge in una nota di CasaPound X Municipio – per manifestare la volontà di riqualificare l’area di via di Ostia. Non è accettabile che nei pressi di uno dei mercati rionali più importanti del territorio esistano situazioni come quelle che abbiamo affrontato alla stazione di Lido Centro dove siamo riusciti a far sgomberare un accampamento abusivo solo con una manifestazione. Anche qui infatti – continua la nota – ci sono accampamenti di stranieri nei parcheggi e nelle cabine dell’elettricità che l’amministrazione fa finta di non vedere, mentre è invece sempre solerte nel tartassare i commercianti italiani per un qualunque cavillo burocratico. I residenti sono stanchi di questa situazione ma gli viene vietato di manifestare in una zona dove gli italiani evidentemente non sono più ammessi. Non ci arrendiamo ed è con loro che sabato scenderemo in strada – conclude la nota di CasaPound – per riprenderci il nostro quartiere”.

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *