Home / Cronaca / Ostia: comitato elettorale di Giovanni Zannolla (Pd) vandalizzato con bombolette spray
comitato Giovanni Zannola vandalizzato

Ostia: comitato elettorale di Giovanni Zannolla (Pd) vandalizzato con bombolette spray

Roma, 28 gennaio 2016 – È accaduto lo scorso martedì, quando la serranda del locale, in Via dei Traghetti, del comitato elettorale di Giovanni Zannola – noto esponente del Partito Democratico di Ostia – è stata imbrattata da ignoti con bombolette spray.

Zannola è inserito nella lista per il consiglio comunale alle prossime elezioni a Roma per rappresentare la faccia pulita di un partito travolto da Mafia Capitale, in particolar modo sul litorale dove il X Municipio è tuttora commissariato per mafia dopo l’arresto, tra gli altri, del presidente del Pd Andrea Tassone.

La denuncia dell’esponente democratico è arrivata la mattina di martedì:

“Un gesto sciocco, ma che ci fa capire quanto importante siano l’impegno e il lavoro che stiamo portando avanti in questi giorni di campagna elettorale”. “Dopo aver valutato se lo stile riprendesse Banski e se contattare le Belle Arti – ironizza – abbiamo concluso che ci sono due modi per stabilire la nostra reputazione: essere apprezzati dagli uomini onesti ed essere insultati dai mascalzoni”.

Il candidato aggiunge inoltre:

“Proprio domani inaugureremo la nostra sede di Ostia dove tanti volontari sono a lavoro da giorni per cambiare Roma con la passione delle idee e del confronto democratico. A loro va, da subito, il mio ringraziamento; agli ignoti autori delle scritte che saranno presto ripulite, invece, suggerisco di impegnare il tempo in attività più utili e costruttive per tutti”.

Fonte della notizia: http://roma.fanpage.it/ostia-vandalizzato-il-comitato-elettorale-di-giovanni-zannolla-pd/

Cerca anche

tranciato-striscione

Sradicato lo striscione che a Ostia Antica-Saline annunciava la Festa della Birra

Non si conoscono gli autori del gesto che due settimane fa ha visto uno striscione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *