Home / Cronaca / Ostia: commerciante ferito al volto per non aver dato l’elemosina
coltello

Ostia: commerciante ferito al volto per non aver dato l’elemosina

E’ successo in via delle Ebridi. Un negoziante bengalese si è rifiutato di dare l’elemosina ad un clochard italiano, così quest’ ultimo lo ha ferito al volto con un coltello. Arrestato l’aggressore. Il bengalese ne avrà per 20 giorni.

Ha fermato un commerciante bengalese e gli ha chiesto l’elemosina. Al suo rifiuto, ha tirato fuori un coltello e lo ha ferito al volto. E’ successo in via delle Ebridi, ad Ostia. L’aggressore, un clochard italiano di 31 anni con precedenti cha ha mal accettato il rifiuto.

La segnalazione al 112 è arrivata da alcuni passanti che avevano assistito ad un’animata lite tra due persone davanti al centro commerciale “Gli Aquiloni”.  Quando i militari sono arrivati sul posto, hanno trovato il bengalese a terra con il volto sanguinante e un secondo uomo che cercava di fuggire all’interno del centro commerciale. Dopo aver chiesto l’intervento di una seconda pattuglia e aver chiamato un’ambulanza, i carabinieri si sono messi all’inseguimento dell’uomo e dopo poco lo hanno raggiunto e bloccato.

La giustificazione dell’aggressore è stata che il bengalese, gestore di un negozio vicino al centro commerciale, si era rifiutato in malo modo, di fargli l’elemosina. L’uomo è stato arrestato per lesioni personali e per porto abusivo di armi bianche. Nelle tasche dei jeans aveva un coltello di piccole dimensioni. Il bengalese invece, ha riportato gravi ferite al volto, giudicate guaribili in circa 20 giorni.

Fonte notizia RomaToday

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *