Home / Curiosità / Ostia e l’evasione fiscale

Ostia e l’evasione fiscale

Le fiamme gialle indagano ad ostia. Scontrini, affitti e lavoro in nero, droga e sale da gioco illegali, ecco la loro scoperta.

Tra i cinquanta controlli effettuati su case e locali affittati, ben 40 hanno avuto esito negativo con il recupero di 800 mila euro di imposta sui redditi. Ma i numeri più interessanti si hanno senza dubbio sulla lotta all’evasione fiscale negli esercizi commerciali: durante i controlli un commerciante su tre non faceva lo scontrino fiscale. «Il territorio di Ostia presenta notevoli criticità e continueremo a controllare, soprattutto in questo periodo di crisi – ha commentato Alessandro Barbera, comandante del II gruppo di Roma, per il litorale – ma i dati sono così alti anche perché sapevamo dove andare a colpire. Controlli mirati e non a caso, non per criminalizzare il municipio ma per difendere contribuenti e cittadini».

Fonte notizia RomaEasy 

Cerca anche

Ikea - Kallax

Kallax: nuova linea di scaffali Ikea

Dopo l’enorme successo delle librerie Expedit, che, insieme a Billy e Kötbullar, sono entrate a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *