Home / Ambiente / Ostia, “Fare ambiente”: “Ci viene segnalata immondizia di vario genere”
immondizia

Ostia, “Fare ambiente”: “Ci viene segnalata immondizia di vario genere”

OstiaNews – Un nuovo allarme di degrado giunge da parte dei cittadini di Ostia e raccolta da “Fare Ambiente”: “Ci viene segnalata immondizia di vario genere quale cartacce, escrementi animali e presenza di zecche. La brutta cornice è il parco di Via Capo Soprano, zona Ostia Lido Centro. L’ennesima sconvolgente immagine di un quadro ecosostenibile in un’area pubblica del XIII municipio. Non pochi i problemi di fruibilità del punto verde negato all’utilizzo sopratutto per i più giovani e la cittadinanza”.

“E’ una nuova attestazione di una realtà diffusa e degradante – afferma Francesco Alaimo, responsabile di Fare Ambiente XIII municipio di Roma – per il territorio. E’ una situazione incresciosa e che mette a rischio la salubrità delle persone. Sopratutto in questo periodo dell’anno in cui il caldo fa la sua parte e costringe i cittadini a rimanere a casa nelle ore di punta solari. Prosegue Alaimo.

“Durante il resto delle giornate, gli anziani e i bambini sopratutto devono avere il diritto garantito di scendere in strada e utilizzare i punti verdi della città. Deve essere garantito, altresì, a loro la pulizia e quindi la salubrità dei parchi pubblci che frequentano, onde evitare che questo possa impedire di accedere agli stessi e mettere poi a repentaglio la salute dei cittadini stessi”. Conclude Alaimo.

“L’occasione è utile per ricordare che il XIII municipio è l’unico territorio di Roma con un tasso del 90% dedicato al verde e per tale motivo merita un’occhio di riguardo particolare. Armonizzare l’utilizzo dei punti verdi pubblici, incentivare la possibilità di usufruire mezzi ecologici, proietta la vivibilità quotidiana attuale in una concreta realtà più ecocompatibile”.

Fonte notizia L’Unico

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *