Home / News / Ostia, Hotel Barceló Aran Blu: nasce la Delegazione Fisar di Ostia Fiumcino per diventare sommelier
diventare sommelier

Ostia, Hotel Barceló Aran Blu: nasce la Delegazione Fisar di Ostia Fiumcino per diventare sommelier

Ad Ostia si diventa sommelier

Nasce ad Ostia la delegazione della Fisar di Ostia Fiumicino (http://fisar-ostiafiumicino.it) che ha sede presso l’Aran Blu Hotel**** a due passi dallo storico porto che fu, in un tempo molto lontano, il primo scalo fluviale di Roma.

Una location elegante e luminosa che ha visto, lo scorso 13 gennaio, dare il via al primo corso per diventare Sommelier, con quasi quaranta iscritti.

Il benvenuto ufficiale ai corsisti è stato dato da Luca Di Michele, Commissario della Delegazione, congiuntamente a Franco Rossi, Responsabile Nazionale Fisar settore allestimento e logistica stand istituzionali: «Sono molto felice che questa nostra nuova Delegazione Fisar si sia costituita – afferma Luca Di Michele – L’intento è quello di voler contribuire alla diffusione della ricchezza culturale dell’ampio patrimonio enologico italiano e al miglioramento dell’offerta e dei servizi di tutta la ristorazione sia romana che del litorale; mantenendo i costi della formazione limitati».
L’insediamento della Fisar nel quartiere litorale e turistico della Capitale, colma un vuoto nel settore della formazione enologica e allo stesso tempo, attraverso la promozione di iniziative sul territorio, tenterà di diffondere e valorizzare tale cultura.
Nel team che sostiene le attività della neonata Delegazione fanno parte anche Elisabetta Bucci, Fabio Romano Montico e Alice Lupi. Lo staff al completo già volge lo sguardo al futuro e ai progetti che si desiderano realizzare per gli associati.

Per informazioni:
Fisar Ostia Fiumicino
fiumicino-ostia@fisar.com
http://fisar-ostiafiumicino.it
Facebook: Fisar Ostia Fiumcino

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *