Home / News / Ostia, lavorava in ristorante invece che a scuola
cameriere

Ostia, lavorava in ristorante invece che a scuola

Un insegnante dell’Istituto professionale alberghiero di Ostia è stato denunciato, ieri mattina, dai carabinieri della Compagnia di Ostia con l’accusa di truffa ai danni dello Stato e falsità ideologica. Si tratta di un 60enne, originario del posto, che dopo aver segnato col proprio badge l’ingresso nell’istituto, dove insegnava da oltre 40 anni, si allontanava, senza autorizzazione, per recarsi in un ristorante dove lavorava come chef per avviare il lavoro della cucina, preparatorio per la sera. I carabinieri in borghese del Nucleo Operativo della Compagnia di Ostia lo hanno pedinato e scoperto in flagranza. Ieri mattina, l’insegnante è stato notato entrare nell’istituto verso le 8.30, timbrando regolarmente l’ingresso. Poco dopo è uscito dalla scuola – come si è poi accertato, in assenza di qualsiasi autorizzazione – per recarsi in un noto ristorante del posto dove la sera lavora in cucina. Dopo ancora, il docente-chef si è recato all’ufficio postale, all’uscita del quale ha trovato i militari ad attenderlo. Le indagini, ancora in corso,hanno sinora permesso di accertare che l’insegnante, più volte in passato, aveva abbandonato il posto di lavoro per svolgere altre attività ristorative.

Fonte notizia Omniroma

Cerca anche

riqualificaquattro

X Municipio: CasaPound riqualifica parco di via W. Ferrari all’Infernetto

Roma, 2 luglio – “Questa mattina una trentina tra volontari di CasaPound e residenti del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *