Home / News / OSTIA, Marsella (CasaPound): le ruspe si usino anche per insediamenti abusivi in pinete e aree verdi

OSTIA, Marsella (CasaPound): le ruspe si usino anche per insediamenti abusivi in pinete e aree verdi

Roma, 14 Aprile – “Ora che hanno portato le ruspe ad Ostia, che passino anche a sgomberare gli insediamenti abusivi e le baraccopoli di rom e stranieri presenti in moltissime aree verdi”.

È questo il commento di Luca Marcella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano, in merito alla demolizione dei chioschi sulle spiagge di Castelporziano. “Non serve a riportare la legalità – ha continuato Marsella – e non basterà al Pd per mischiare le carte un’azione che è solo una trovata pubblicitaria ben organizzata, le responsabilità della sinistra sulla situazione disastrosa di Ostia sono evidenti. Se si vuole intervenire sulle problematiche del territorio si parta dal degrado, dalle buche, dall’assenza dei servizi. Le ruspe si usino nella pineta delle Acque Rosse, di Castelfusano, ad Acilia e a Dragona, dove abbiamo testimoniato situazioni di degrado inaccettabili, con vere e proprie baraccopoli – ha concluso Marsella – consentite e tollerate”.

>  per info
>  Luca Marsella 3479580248
>  Carlotta Chiaraluce 3471267990
 
1

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *