Home / News / Ostia, Marsella (CasaPound): Pd e M5S diano spiegazioni su coinvolgimento consiglieri con occupazioni rosse di Mafia Capitale
luca marsella

Ostia, Marsella (CasaPound): Pd e M5S diano spiegazioni su coinvolgimento consiglieri con occupazioni rosse di Mafia Capitale

Ostia, 27 Maggio – “Invece di organizzare conferenze sulla mafia e marce della legalità, Pd e Movimento 5 Stelle chiariscano il loro coinvolgimento con lo scandalo delle occupazioni rosse venuto alla luce da Mafia Capitale che da quanto emerso in questi giorni sembra riguardare loro assessori e consiglieri del X Municipio”.

Lo ha dichiarato in una nota Luca Marsella, in riferimento a quanto pubblicato su internet nella giornata di ieri dall’associazione Luna Nuova. “Dalle intercettazioni pubblicate da Luna Nuova – ha continuato Marsella – salta fuori che un consigliere ed un assessore del Pd ed un consigliere del M5S di Ostia coprivano il comitato ‘Lotta per la casa’ ed individuavano stabili da far occupare a immigrati e ‘compagni’. Considerato che stiamo parlando della vicenda che ha riguardato le signore in rosso delle occupazioni, che gestivano il giro di alcuni palazzi occupati speculando sugli abusivi, spesso immigrati, a cui estorcevano soldi, la questione ci sembra molto grave. Oltre 20 persone sono state rinviate a giudizio per associazione a delinquere al fine di realizzare profitti illeciti in merito a questa vicenda. Per quanto riguarda il nostro territorio le signore in rosso inizialmente avevano progettato di occupare una scuola in disuso di Ostia, occupazione che fu poi sconsigliata dagli esponenti di Pd e M5S che indicarono uno stabile a Dragoncello. L’azione fu sventata la mattina del 29 Dicembre 2013. Ci aspettiamo risposte da parte dei politici coinvolti, che avrebbero delle responsabilità politiche importanti ed una presa di posizione da parte dei loro partiti”.

per info: Luca Marsella 3479580248

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Un commento

  1. M5S NON E’ COINVOLTO in niente di illegale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *