Home / Cronaca / Ostia ponente, ritrovato cadavere in spiaggia
spiaggia ostia ponente

Ostia ponente, ritrovato cadavere in spiaggia

SI TRATTEREBBE DI UN UOMO DI CIRCA 40 ANNI. RITROVATO NELLE SUE TASCHE DEL METADONE

Macabro ritrovamento questa mattina in una spiaggia libera di Ostia Ponente. Il corpo ormai privo di vita di un uomo dell’apparente età di 40 anni è stato scoperto da un passante che, probabilmente ritenendo fosse stato colto da un malore, ha allertato il 118. Purtroppo, all’arrivo dei sanitari, questi non hanno potuto fare altro che rilevarne il decesso e chiamare il 113. L’uomo, che era riverso su un giaciglio di fortuna nei pressi di un chiosco in una spiaggia libera all’altezza del civico 200 di lungomare Paolo Toscanelli, non aveva documenti con sé né, ad un primo esame, presentava ferite evidenti. All’interno della giacca, però, gli agenti hanno ritrovato dei moduli e del metadone, cosa che farebbe supporre che il poveretto, forse un tossicodipendente, stesse seguendo un programma di recupero presso una struttura sanitaria. Dopo i primi rilievi, il corpo è stato trasferito presso l’istituto di medicina legale di Roma per essere sottoposto ad esame autoptico. Sono in corso indagini per risalire all’identità del morto.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *