Home / Cronaca / Ostia rogo chiosco, Udc chiede consiglio straordinario sulla sicurezza

Ostia rogo chiosco, Udc chiede consiglio straordinario sulla sicurezza

Angelo Paletta, Consigliere UDC del Municipio13, propone un consiglio straordinario sulla sicurezza. Onorato incalza: “negli ultimi due anni ce ne sono stati ben tre”.

In Anteprima il Video

Angelo Paletta, Consigliere UDC del Municipio Roma XIII, dopo l’incendio del chiosco sulla spiaggia comunale davanti a Piazza Gasparri, chiede che venga convocato “immediatamente” un Consiglio straordinario sulla sicurezza del litorale romano.

“Prima è stato il turno del chiosco Punta Ovest – incalza Paletta – ora le fiamme hanno colpito il Circolo Nautico di Ostia Ponente: chi sarà il prossimo operatore ad avere distrutta la propria attività? Viviamo nel Far West o nella Capitale d’Italia?”.

“Bene ha fatto – afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio. – il nostro consigliere Angelo Paletta a chiedere un consiglio straordinario sul tema della sicurezza. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia e correre il rischio che la criminalità metta le mani sulle spiagge libere. Non dimentichiamo che non più tardi di tre anni fa quelle spiagge erano occupate, e sono state riportate alla legalità solo dopo una lunga e impegnativa battaglia per la regolarizzazione delle concessioni. La giunta Vizzani, se c’è, batta un colpo”.

“L’ennesimo incendio sulle spiagge libere di Ostia Ponente è un elemento da non sottovalutare: negli ultimi due anni ce ne sono stati ben tre. Non vorremmo che, con la vacanza delle concessioni e l’assegnazione ormai prossima, alcune organizzazioni criminali stiano aumentando la pressione nella speranza di ottenere la gestione dei chioschi”, conclude Onorato.

Fonte notizia Roma Today

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *