Home / Cronaca / Ostia, rubano scooter che non entra nel bagagliaio
moto

Ostia, rubano scooter che non entra nel bagagliaio

Stavano tranquillamente tornando ad Ardea dopo aver passato la serata al Lido di Roma. Unico particolare, oltre che con la macchina, volevano tornare a casa anche con uno scooter. I loro piani sono stati rovinati però da un equipaggio del Commissariato Lido, diretto dal dr. Antonio Franco.

Gli agenti, infatti, si sono insospettiti quando verso le ore 2.00 di questa notte hanno visto a Piazzale Magellano una macchina ferma con il portellone aperto e due persone, di cui un giovane italiano e un marocchino di circa 50 anni, che stavano tentando di “sistemare” uno scooter all’interno del bagagliaio. A tradire, i due complici è stata la versione discordante che la fantasia di ciascuno di loro ha fornito ai poliziotti.

Il più grande ha infatti riferito agli operatori che il ciclomotore era di un tale Avvocato “Fabio”, che aveva chiesto loro di recuperare lo scooter non marciante. L’altro, invece, pochi minuti dopo riferiva che lo scooter, rimasto in panne ad Ostia, era di proprietà di un loro amico, tale “Roberto”, che avrebbe anche offerto in cambio del disturbo la somma di 150 euro al momento della consegna concordata in località Tor San Lorenzo.

A quel punto, insospettiti anche dal fatto che i due non fossero in possesso delle chiavi dello scooter dal proprietario, gli agenti hanno controllato sia la targa del motorino che quella dell’autovettura. Il motorino è risultato di proprietà di una ragazza, che, contattata dagli operatori, ha riferito di averlo parcheggiato regolarmente la sera prima sotto la propria abitazione e che, con stupore, apprendeva dalla Polizia che gli era stato rubato.

A quel punto per i due, C.M. e S.Z sono scattate le manette. Nelle tasche di C.M. sono state anche trovate 4 dosi di hashish, occultate all’interno di un pacchetto metallico di sigarette. La macchina utilizzata dai “ladri maldestri” è stata sequestrata perché utilizzata per perpetrare il furto.

Fonte notizia Abitare a Roma

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *