Home / News / Ostia, scontro su twitter tra Marsella ed Esposito: “Spiagge assegnate alla sinistra”. “Non guardiamo in faccia a nessuno”
luca marsella

Ostia, scontro su twitter tra Marsella ed Esposito: “Spiagge assegnate alla sinistra”. “Non guardiamo in faccia a nessuno”

Ostia, 19 Maggio – “A quale associazione di sinistra assegnerete la palestra che dite di aver sottratto alla mafia?”. “Non guardiamo in faccia a nessuno, siamo gente di sinistra, non fascisti”.

È iniziato così il botta e risposta tra Luca Marsella, responsabile di CasaPound sul litorale romano ed il senatore Stefano Esposito, commissario del Pd del X Municipio, ieri su twitter. “Non siamo noi ad aver ottenuto una spiaggia dalla lotta alla mafia e ad aver assegnato bandi alla cooperativa 29 Giugno”, ha poi accusato Marsella. Secca la risposta di Esposito: “Un consiglio amichevole, taci rischi solo di peggiorare la situazione”. Ma Marsella ha affondato: “Non ho nulla da nascondere. Mai preso un euro o una spiaggia da nessuno. Non c’è un indagato di CasaPound in Mafia Capitale. Quanti del Pd?”. E ancora Esposito in riferimento a una risposta della giornalista Federica Angeli: “Lascia stare, son fascisti la legge è un orpello per loro inutile”.

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *