Home / Cronaca / Ostia: trovati dai vigili 2mila chili di cibo scaduto pronto per essere venduto in spiaggia. Sequestrati
sequestrato cibo scaduto

Ostia: trovati dai vigili 2mila chili di cibo scaduto pronto per essere venduto in spiaggia. Sequestrati

Roma, 12 agosto 2016 – Sequestrate lunedì dai vigili di Ostia oltre 3mila bevande ghiacciate e due tonnellate di cibo in due negozi di alimentari che rifilavano cibi mal conservati ai venditori abusivi.

Gli esercizi, gestiti da cittadini del Bangladesh a pochi passi dalla stazione Lido Centro, di fatto propinavano cibo scaduto, anche da otto mesi, o in cattivo stato di conservazione, pronto a essere venduto in spiaggia. Tra gli alimenti oggetto dell’indagine sono stati rinvenuti pesce, maionese, pasta, carni e diversi tipi di riso infestato da parassiti. Uno dei due negozi aveva presentato un’istanza di riapertura appena tre giorni prima a causa di una chiusura disposta per motivi sanitari. Quello di lunedì appare, dunque, il terzo sequestro in pochi giorni di cibi andati a male nello stesso negozio. I gestori degli esercizi commerciali sono stati denunciati.

Stando a quanto riporta una nota della polizia locale, il prefetto Vulpiani, capo della commissione del X Municipio, ha disposto una riunione d’urgenza per analizzare il fenomeno e decidere le azioni a tutela della sicurezza alimentare dei consumatori sul territorio.

Fonte della notizia: http://roma.fanpage.it/ostia-sequestrati-2mila-chili-di-cibo-scaduto-pronti-a-essere-venduti-in-spiaggia/

Cerca anche

tranciato-striscione

Sradicato lo striscione che a Ostia Antica-Saline annunciava la Festa della Birra

Non si conoscono gli autori del gesto che due settimane fa ha visto uno striscione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *