Home / News / Ostia, “villaggio” di baracche abusive: sei denunciati
Baracche abusive

Ostia, “villaggio” di baracche abusive: sei denunciati

Questa mattina i carabinieri del Servizio Navale del gruppo di Ostia hanno condotto un’operazione di controllo nell’area demaniale a ridosso del fiume Tevere, per limitare la costruzione di edifici abusivi. I militari sono sbarcati sul terreno demaniale a ridosso di Tor San Michele, presso la riserva naturale “Litorale Romano”, individuando un insediamento abusivo di baracche, costruite con lamiere, bidoni, tavole di legno ed altro materiale. I carabinieri hanno sorpreso al loro interno sei abitanti del piccolo “villaggio”. Si tratta di cittadini rumeni, tutti maggiorenni, che sono stati accompagnati in caserma per gli accertamenti di rito e per formalizzare le accuse contro di loro: gli stranieri, infatti, sono stati denunciati a piede libero per invasione di terreni e deturpamento di bellezze naturali.

Fonte notizia la Repubblica

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *